Un Centro Turistico ricco di bellezza!

24/apr/2012 09.00.19 slackware Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A Santa Maria di Leuca frazione di Castrignano del Capo le vacanze saranno di livello superiore ma anche inferiore. La località vacanziera più giù di Lecce infatti è costituita da una parte bassa ed una alta. Il primo piano si posiziona su di un promontorio che secondo alcune convenzioni nautiche farebbe da elemento divisorio fra l'Adriatico e lo Ionio le cui acque bagnano il piano terra della località..


Percorrete 284 gradini per salire a Santa Maria di Leuca alta. Ne varrà la pena perché lassù potrete ammirare taluni monumenti artistici il Faro e il santuario dedicato a Santa Maria De Finibus Terrae.
La Basilica, che fu eretta nel 1700 con a fianco una struttura fortificata contro l'assalto da parte del popolo turco e saraceno, oggi accoglie una sala conferenze e un Museo dedicato alle opere di grandi artisti contemporanei a partire dal 2000. Di rimpetto alla Santuario si erge maestosa la Croce Monumentale eretta nel 1901 in occasione dell'Anno Santo..


Vi accecherà il fascino senza tempo del complesso. Ad illuminare la Chiesa contribuisce, quando è sera, il noto Faro che proietta i suoi tre coni di luce a lunga distanza, fino a 40 km. Recatevi in vetta a 50 metri di altezza per farlo basterà risalire una scala a chiocciola con 284 gradini
Ma lo stupore per chi apprezza l'arte continua al livello sottostante. Scendete per i 284 gradini e vi si aprirà davanti agli occhi una nuova scenografia: il porto turistico ed il mare cristallino.

In questa cornice sono inserite le maestose ville ottocentesche. Un complesso affascinante arricchito da parchi, giardini, stalle, rimesse per carrozze e cappelle private. Si notano tra tutte Villa Episcopo e Villa Mellacqua. In epoca passata le ville erano più numerose, circa 43, poi danneggiate durante la seconda guerra mondiale.


Dopo aver assaporato tratti di storia antica ora siete pronti per solcare quelle acque limpide circondate da un'ispida scogliera che in alcune zone vi ostacolerà la discesa al mare. Ma state sereni perché vi daranno una mano quelle piattaforme di legno e i sentieri a scalinata offerti dai diversi stabilimenti presenti. Gli stabilimenti balneari però vi offriranno molto di più: servizi di noleggio ombrelloni e lettini, attrezzature sportive come canoe e pedalò. Ancora all'ombra dei loro punti ristoro soddisferete il palato. Non avete una passione per il tratto roccioso? Spostatevi verso il litorale sabbioso presenti sul litorale.


Siete certi di aver visitato Santa Maria di Leuca fino in fondo? No, se ancora non avete visto le cavità naturali sul versante ad occidente di Punta Ristola. Percorrete i 40 metri della Grotta del Diavolo quella che spicca tra tutte. Risale al Neolitico questa cavità leggendaria che sarebbe abitata da quei diavoli di cui si udirebbero le voci, da qui il nome.
La luna si sostituirà al sole ma le vostre serate saranno illuminate se vi porterete sul rinomato dove incontrare affollati locali e le manifestazioni musicali, culinarie e culturali organizzate all'aperto
Scegliete Santa Maria di Leuca per le vostre vacanze: poco più di mille abitanti, ma tante meraviglie da scoprire. Troverete le migliori offerte di affitti a Santa Maria di Leuca qui: http://www.leuca.puglia.it/mare/casevacanzaleuca

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl