Estate in arrivo: programmi per le vacanze

Tra non molto le scuole chiuderanno i battenti per la pausa estiva e magari fra luglio e agosto ci si potrebbe organizzare in famiglia per trascorrere qualche giorno di vacanza.

Luoghi Ponte di Legno, Valle, Val Camonica, Parco Nazionale dello Stelvio, provincia di Brescia
Argomenti turismo, zootecnia, arte, alimenti

09/mag/2012 10.49.31 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tra non molto le scuole chiuderanno i battenti per la pausa estiva e magari fra luglio e agosto ci si potrebbe organizzare in famiglia per trascorrere qualche giorno di vacanza. Capita che non sempre sia possibile partire tutti insieme, per questioni di lavoro, gestione delle ferie, budget e conti che non tornano. Tuttavia nel panorama turistico nostrano non mancano offerte che vadano incontro anche a questo tipo di esigenze. Per esempio a Ponte di Legno (BS), nella lombarda Alta Val Camonica, alcune strutture ricettive propongono soggiorni speciali a misura di genitore&figlio (in Rete basta cercare “hotel Ponte di Legno” ma anche “appartamenti a Ponte di Legno” per scoprirli). 

L'idea è quella di garantire la permanenza gratuita di bimbi fino a 12 anni di età accompagnati anche solo da un genitore pagante. Niente male come iniziativa, specie se è legata ad attività ed eventi organizzati dagli albergatori stessi. Come ad esempio una settimana in un albergo della Val Camonica che promuova la scoperta delle malghe e degli alpeggi locali. In questo caso, durante la settimana di ferie ci si potrà dedicare a laboratori didattici e creativi espressione dell'artigianato tipico della Valle. Si incontreranno scultori del legno pronti a modellare giochi e giocattoli e a insegnare a farlo ai più piccoli. Ci saranno escursioni nei paesaggi incantevoli e incontaminati del Parco Nazionale dello Stelvio. 

Non mancherà qualche pomeriggio in cui genitori e bimbi saranno ospitati nelle malghe locali per assistere, e magari provare, la mungitura delle mucche e le tecniche tradizionali della lavorazione del latte e dei latticini. Poi una giornata almeno sarà dedicata a un'esercitazione di arrampicata tenuta da Guide Alpine professioniste. E ancora, passeggiate con le guardie forestali alla scoperta delle bellezze del patrimonio naturalistico camonico, unico e da proteggere; attività di orienteering, e così via. Insomma, una settimana in montagna ricca di emozioni e di esperienze, importanti da fare fin da piccoli e che non si dimenticheranno mai.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl