Val Camonica e Val di Sole: Parchi e Tarzaning

Ponte di Legno è il fiore all'occhiello del turismo invernale ed estivo dell'Alta Val Camonica.

Luoghi Italia, Trento, Brescia, Adamello, Ponte di Legno, Bormio, Livigno, Sondalo, Santa Caterina di Valfurva, Val di Sole, Val Camonica, Bolzano, Parco Nazionale dello Stelvio, provincia di Sondrio
Argomenti zoologia, ornitologia, turismo, sport

21/mag/2012 19.28.23 Sara Borsari Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ponte di Legno è il fiore all'occhiello del turismo invernale ed estivo dell'Alta Val Camonica. Si trova proprio all'estremità settentrionale della Valle, racchiuso dal Parco Nazionale dello Stelvio a nord e dal Parco Naturale dell'Adamello poco più a sud. Nel momento in cui si prenota un soggiorno in questa zona, magari cercando fra gli hotel e gli appartamenti a Ponte di Legno, non si può fare a meno di prevedere almeno un'escursione in queste splendide e affascinanti aree verdi naturali. Il Parco dello Stelvio è il più grande d'Italia, esteso fra le province di Sondrio, Brescia, Trento e Bolzano. 

Il suo territorio presenta una vegetazione molto varia, dai boschi di abeti rossi alle praterie palustri fino ai ghiacciai, che rappresentano ben il 20% del Parco. Gli animali che lo popolano costituiscono la tipica fauna montana: caprioli, stambecchi, cervi, camosci, pernici, ermellini, aquile reali,... In estate vengono aperte due strade che attraversano il Parco: la strada del Passo dello Stelvio che parte da Bormio e quella del Passo del Gavia da Ponte di Legno. Oltre a Bormio e Ponte di Legno, altri punti di partenza utili per escursioni nel Parco dello Stelvio sono Santa Caterina Valfurva, Livigno e Sondalo, da maggio a settembre. Anche la vicina Val di Sole, la valle trentina confinante con la Val Camonica, è un posto ideale per gite a piedi e passeggiate per sentieri, ma anche per soggiorni a misura di famiglie con bambini (online basta cliccare “hotel Val di Sole” per organizzarli al meglio). 

In particolare in Val di Sole è diffuso uno sport molto avventuroso e assai divertente: il Tarzaning Esplorer, il torrentismo acrobatico. Si pratica su itinerari aerei in mezzo ai boschi, attraverso ponti tibetani, pendoli, teleferiche, traversate tirolesi, carrelli nepalesi e passaggi mozzafiato da percorrere in gruppo e attrezzati in tutta sicurezza, caschetto e imbracature compresi. Sport adatto a tutti e a qualsiasi età, ideale per famiglie che si vogliano divertire in mezzo alla natura, accompagnati come sempre da Guida Alpine specializzate.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl