St Thomas: 10 attrattive da non perdere

Allegati

29/mag/2012 14.53.02 Uff. del Turismo Isole Vergini Americane Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

St.Thomas: sofisticata e cosmopolita, l’isola Vergine con spiagge e vedute mozzafiato, shopping duty-free. 10 attrattive da non mancare.

 

1) Le spiagge di St. Thomas sono tra le più belle dei Caraibi. Se si cerca la spiaggia ideale, ve ne sono molteplici: tra le migliori la Bluebeard's Beach, la Bolongo Bay, la Coki Beach, la Hull Bay, la Limetree Beach, la famosa Magens Bay - dichiarata da National Geographic tra le dieci più bella al mondo - , la Morningstar Beach e la Sapphire Beach.

 

2) Le acque che contornano St.Thomas sono ricche di coralli, pesci e vita marina ed uno dei luoghi ideali ove familiarizzare con la fauna del mare è Coral World Marine Park and Observatory. Due ettari di parco con acquari esotici, che offre uno sguardo interattivo con il mare e le sue creature. Un parco a tema vero e proprio, con vasche di pesci, tartarughe o leoni marini con i quali nuotare, percorsi naturali con avifauna ed attività d’avventura soft. Tra queste il SeaTrekking: una piacevole passeggiata sul fondo del mare, indossando un casco. Per un eccellente snorkeling andata all’adiacente spiaggia di Coki Beach, potrete anche praticare scuba, snuba o fare un giro sott’acqua con uno scooter sommergibile (B.O.S.S.) in tutta sicurezza.

 

3) Charlotte Amalie é il luogo ideale per iniziare un’esplorazione dell’isola. Fort Christian é solo una delle tante attrattive: un national landmark costruito nel 17° secolo, ed oggi museo della storia delle US Virgin Islands.  Seguendo il tour a piedi e le insegne ci s’imbatte nei 99 steps, una salita verso le più antiche strade della città, che conduce alla Government House, residenza ufficiale del governatore dell’arcipelago. Sempre sulle alture di Charlotte Amalie si trova il Castello di Barbanera, il Blackbeard's Castle: da qui si domina una spettacolare vista di St.Thomas e sembra che la torretta abbia ospitato il pirata Edward Teach. Da non perdere la bella Sinagoga Beracha Veshalom Vegmiluth Hasidim. Se dovete visitare un’unica sola attrattiva, allora scegliete questa! Esiste dal 1796 ed é la seconda maggiore dell’emisfero occidentale. Gettate un occhio al mercato locale, Market Square coi venditori locali, la frutta e le verdure, le spezie e le erbe.

4) Red Hook, punto d’imbarco per il traghetto a St.John, ma anche marina con graziosi negozi, ristoranti, locali, oltre che gite in barca per battute di pesca d’altura. E’ uno dei luoghi ove scegliere di trascorrere una serata per un happy hour ed una bella cena.

5) Godetevi le gallerie d’arte ed i workshop degli artisti di Tillet's Gardens, inseriti in una originale mansion rurale delle West Indies. Arts Alive Springtime Arts & Crafts Festival é una splendida manifestazione d’artigianato locale che vi si svolge a Maggio. Anche i giardini botanici sono un’oasi di serenità con splendide vedute panoramiche: Estate St. Peter Greathouse Botanical Gardens è il luogo per trascorrere un paio d’ore sul bordo della montagna, immersi tra fiori tropicali, piante e profumi naturali. Infine, la vista più gettonata verso il tardo pomeriggio o al tramonto è al Drake's Seat luogo d’avvistamento dei vascelli dal quale Sir Francis Drake controllava il movimento marittimo. La vista ad est verso le Isole Vergini Britanniche ed il canale Drake's Passage, spazia per abbracciare la visione della magnifica Magens Bay, una delle dieci più belle spiagge del mondo.

6) Altra spettacolare vista è da Mountain Top che s’accredita l’invenzione dello squisito banana daiquiri: la panoramica è una classica veduta mozzafiato dei Caraibi. Anche Paradise Point raggiungibile con l’unica funicolare dei Carabi, conduce alle alture proprio a strapiombo sul porto naturale di Charlotte Amalia: una vista impareggiabile mostra ogni isola delle Vergini sia britanniche, sia americane.

7) Shopping a go-go e duty-free a St. Thomas in centinaia di negozi lungo il Waterfront, la Main e la Back Streets nelle viuzze strette coloniali oppure a Vendors Plaza e ad Havensight Mall sui dock della navi da crociera, altrimenti a Yacht Haven Grande, la marina che ospita gli yacht.

8) Salite su un ferry trasformato in un vascello dei pirati di circa 19 metri, il Treasure Seeker che offre un tour di due ore intorno alla Hassel Island e alla Water Island per circa 149 passeggeri. Una gita family friendly con attività per i bambini. Oppure dominate dall’alto il panorama delle Vergini, comodamente seduti a bordo di un Piper Aztec o un Cessna 172, sorvolando St.Thomas ed il porto di  Charlotte Amalie. Il volo di 25 minuti è ovviamente narrato. L’iniziativa è di VI Ecotours.

 

9) Godetevi una mezza giornata di totale relax a Magens Bay: s’estende per oltre un chilometro e mezzo ed é una delle più famose spiagge dell’arcipelago, con acque chiare, soffice sabbia.  Magens Bay è stata teatro di un intero episodio filmato ad Aprile 2011 di  Breaking Dawn”.

 

10) Issate le vele e partite per un’escursione di mezza giornata o di una giornata intera, nuotando con le tartarughe o veleggiando a bordo di una delle molteplici barche disponibili a St.Thomas. Basta solo portare un asciugamano ed una crema protettiva: pinne, maschere e boccaglio sono disponibili sulla barca.

 

 

 

INFO: UFFICIO TURISMO ISOLE VERGINI USA - c/o Thema Nuovi Mondi Srl -

www.isoleverginiusa.it - usvi@themasrl.it 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl