Il Parco Nazionale di Glacier nel Montana d'estate: Nativi d'America a luglio, agosto e settembre.

Alla sua 25sima edizione il programma dedicato agli incontri con i Blackfeet, i Salish ed i Kootenai all'interno del Parco Nazionale del Glacier a nord del Montana, direttamente confinante con il Canada.

17/lug/2006 10.38.00 Uff. del Turismo Rocky Mountain International/Ita Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Parco Nazionale di Glacier nel Montana d’estate:  Nativi d’America a luglio, agosto e settembre. 

Alla sua 25sima edizione il programma dedicato agli incontri con i Blackfeet, i Salish ed i Kootenai all’interno del Parco Nazionale del Glacier a nord del Montana, direttamente confinante con il Canada. Storia e cultura dei Nativi d’America dal vivo, offerti nei campeggi di Many Glacier, Tow Medicine, Rising Sun e all’Apgar Campground. Il calendario degli incontri - tutti serali a partire delle 8.00 pm - è ricco e si snoda durante i mesi di Luglio ed Agosto per terminare il primo di Settembre con Legends of Glacier con lo speaker e noto cantautore nativo Jack Gladstone, presso il Lodge di Lake McDonald.

Gli oratori sono tutti membri delle tribù native Sioux: Kenneth Eagle dei Piedi Neri, riserva di Browning, Montana e del Sud dell’Alberta (Canada), Vernon Finley, un membro della Confederazione dei Nativi Salish e Kootenai e che lavora presso il Comitato Culturale dei Kootenai, Jack Gladstone, un Blackfeet cantante e scrittore della località di Kalispell, Montana, Ernie Heavy Runner sempre cantante e scrittore di Browning, Montana, Darrell Kipp, un Blackfeet specialista dei linguaggi e del ruolo della lingua a sostegno delle culture dei popoli ed infine Curly Bear Wagner, uno storico, Blackfeet di Browning, Montana. Si aggiunge dal Minnesota anche un Nativo della tribù Pend d’Oreille, Gen Huitt cantante e scrittore di St.Paul.

Canti e Danze sono una delle maggiori attrattive culturali delle tribù Sioux, che così narrano tradizioni, storia, tendenze: la Danza dell’Erba è una delle esibizioni dimostrative che si terrà al Two Medicine Lake e verrà guidata da Joe McKay e Ray Croff il 9 Agosto al St.Mary Visitor Center alle 8.00 pm.

Diapositive e musica dal vivo sono gli strumenti che Jack Gladstone impiega per illustrare il suo famoso programma culturale Legend of Glacier e discutere così sui contributi che la musica ed i canti dei Nativi hanno apportato alla cultura Americana in generale. Questo programma si avvale della professionalità di Jack Gladstone un cantautore già premiato con i Grammy Awards e si svolgerà al Lake McDonald Lodge Auditorium il 14, 20, 25 Luglio, il 4 ed il 24 Agosto e nuovamente il 1° Settembre. A grande richiesta le serate si replicano anche al Many Glacier Hotel il 16 e 30 luglio ed il 6 e 13 Agosto.

L’intera programmazione estiva offerta al Glacier National Park è realizzata grazie alla generosa donazione della Glacier National History Association (GNHA) autorizzata dal National Park Service (NPS) alla divulgazione di programmi educativi tramite materiali e pubblicazioni in vendita nei Centri Informativi per i Visitatori all’interno del Parco Nazionale e nelle Stazioni dei Ranger. Ogni anno l’Associazione contribuisce con una generosa porzione di fondi dei propri ricavi e supporta questa iniziativa divulgativa ed informativa. I biglietti sono messi in vendita al St. Mary Visitor Center ed i prezzi variano dagli 8$ per gli adulti ai 2$ per i bambini inferiori ai 12 anni.

 

Una visita al Parco Nazionale di Glacier comporta comunque sempre l’approccio alla cultura dei Nativi poiché l’intero territorio del Parco è storicamente terra di Nativi. I Blackfeet controllavano, infatti, un territorio vastissimo ed erano considerati la tribù dominante del Montana settentrionale; tradizionalmente la tribù si riuniva durante l’estate per celebrare assieme le feste religiose. Le leggende dei Piedi Neri raccontano ancora adesso dei misteri della nascita della terra, di storie di coraggio e di amicizia, di riti ancestrali  profondamente legati alla natura, ai suoi ritmi, ai suoi colori, ai suoi suoni. Il  Glacier National Park é una riserva naturale di oltre 400.000 ettari di foreste, altopiani e laghi alpini. Per citare solo alcune delle sue attrattive basti dire che il parco ospita più di 70 specie di mammiferi e più di 260 diversi tipi di uccelli, mentre il suo spettacolare panorama ghiacciato rappresenta un vero e proprio paradiso per gli amanti dell’hiking: oltre 1.100 chilometri di sentieri battuti, che si snodano in uno dei più grandi ecosistemi intatti al di sotto del 48° parallelo. Le temperature durante i mesi da Giugno ad Agosto sono tra i 21° e 26° Celsius. Ciò nonostante le minime possono raggiungere tra i 6° e gli 8° Celsius. D’estate si possono verificare alcune precipitazioni piovose. Il Parco conta cinque Centri per i Visitatori.

 

Per ulteriori informazioni sui programmi estivi nel Parco,consultate il sito: www.nps.gov/glac/

Per altre info: www.glacierpark.net che descrive ogni escursione disponibile ed offre una serie di informazioni sui diversi e numerosi campeggi nel Parco.

 

Uff. Del Turismo Rocky Mountain International/Italia

IDAHO - MONTANA - SOUTH DAKOTA - WYOMING

c/o Thema Nuovi Mondi Srl

Via C. Pisacane, 26

20129 Milano

Tel.: 02.33.10.58.41

Fax. 02.33.10.58.27

E-mail: rockymountain@themasrl.it

www.realamerica.it -  www.RMI-RealAmerica.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl