comunicato Stampa La Festa del Maiale - più immagine all.

25/gen/2007 14.20.00 Matese per l'Occupazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



Interessante pacchetto turistico ideato dal Patto del Matese per un week end
in Molise dal 16 Ial 18 febbraio 2007


In Molise è “Festa del Maiale”

Rivive l'antica usanza nel suggestivo centro di turismo rurale “La piana dei
mulini”, lungo il corso del fiume Biferno

Campobasso.25-01-07 - Gli antichi riti della civiltà contadina, le
suggestioni del vivere quotidiano in un ambiente rurale, in un'accattivante
cornice naturale ed architettonica che rimanda decisamente ad altri tempi,
rivivranno a Colle D'Anchise (CB) in Molise, presso il centro di turismo
rurale “La piana dei mulini” il prossimo 17 febbraio grazie alla
riproposizione della “Festa del Maiale” . Il “rito” del maiale, l'animale
che per anni ha costituito il principale sostentamento alimentare familiare
delle comunità contadine, sarà rivissuto nell'antica e coinvolgente
atmosfera delle tradizioni culturali molisane tra suoni e colori del
folklore ed i sapori e profumi dei prodotti tipici enogastronomici che
verranno degustati. Il tutto completato da laboratori del gusto caseario,
da dimostrazioni della lavorazione dell'artigianato locale e, naturalmente,
da degustazioni dei prodotti tipici del Molise, allestite, per l'occasione,
dalla stessa struttura.

Alla manifestazione è legato il pacchetto turistico del Patto del Matese che
prevede il week end “Alla scoperta dei sapori e delle tradizioni del
Molise” del 16-18 febbraio, durante il quale non solo si parteciperà alla
“Festa del Maiale” e ai “laboratori delle attività artigianali”, ma vi sarà
anche l'occasione per conoscere le strutture ricettive dell'innovativa
formula di ospitalità turistica dell'Albergo Diffuso situate all'interno
degli antichi borghi molisani, immersi in contesti naturalistici di grande
valenza ambientale, e le rovine archeologiche di Altilia, città fondata nel
IV secolo a.C. dai Sanniti lungo il tratturo Pescasseroli-Candela, ai piedi
dei Monti del Matese, poi distrutta e ricostruita dai romani nel III secolo
a.C.

Il centro di turismo rurale “La Piana dei Mulini”, nei pressi di un'ansa del
fiume Biferno è costituito da un complesso edificato totalmente in pietra
all'inizio dell'800. In origine era un mulino che sfruttava le acque del
vicino fiume, poi fu trasformato in complesso rurale e quindi in un centro
per la colorazione della lana. All'interno è tipico il cortile utilizzato
sopratutto per l'essiccazione di prodotti agricoli e per varie usanze
contadine, tra le quali la battitura del grano. Su due lati di esso partono
arcate che sorreggono i ballatoi che, al piano superiore, permettono
l'accesso alle abitazioni. Tipico schema utilizzato nelle “masserie” delle
campagne molisane.

=============================================================

La Matese per l’Occupazione S.c.p.a nasce nel 1998, su impulso del
partnerariato istituzionale, sociale ed economico del Molise centrale con
l’obiettivo di realizzare le indicazioni programmatiche contenute nel Piano
di Azione Locale e gestire operativamente il Patto Europeo per l’Occupazione
del Matese. I positivi risultati raggiunti in questa prima fase, in termini
di efficacia ed efficienza nell’allocazione delle risorse disponibili, hanno
condotto il parnterariato locale ad affidare sempre più alla società il
ruolo di soggetto promotore e attuatore di una vasta gamma di strumenti di
sviluppo a scala locale: dal Patto per l’Agricoltura, al PIT, dagli
interventi in materia occupazionale a quelli di promozione e di marketing
del territorio. Il suo ruolo si è andato pertanto sempre più configurando
alla stregua di una vera e propria Agenzia di Sviluppo Locale che promuove,
progetta e gestisce interventi e programmi integrati e concertati di
sviluppo socio-economico su scala territoriale. In questo contesto si
inserisce anche l’obiettivo, raggiunto nel 2005, di ottenere, primo tra
tutti i Patti Europei, la certificazione di Qualità secondo gli standard UNI
EN ISO 9001:2000. Un importante riconoscimento che evidenzia la qualità del
suo operato e garantisce una sempre più efficace ed efficiente gestione
delle attività. La Matese per l’Occupazione S.c.p.a., è espressione
operativa di un ampio partnerariato, composto da oltre 100 soggetti: enti
locali, rappresentanze datoriali e sindacali, enti economici e associazioni
della società civile. Iniziativa locale, dialogo sociale, partnerariato,
concertazione, innovazione e integrazione sono alcune delle parole d’ordine
che ricorrono per delineare i principi fondamentali del metodo adottato: un
metodo inteso a introdurre un nuovo concetto di "governance" nei processi di
sviluppo e creazione di ricchezza e di occupazione a livello territoriale.

Per Informazioni alla stampa

Dino Incollingo
388 6151807
e-mail: dincolli@hotmail.com


Informazioni Matese per l’Occupazione S.c.p.a.

P.zza della Vittoria, n° 14/C - 86100 Campobasso
Tel: 0874-418064/65      Fax: 0874-316493
Site: www.pattodelmatese.org    www.turismomatese.com
Giuseppe Nardone (Turismo) - e-mail turismo@turismomatese.com 
Silvio Corona (Marketing e Comunicazione - Turismo) - e-mail:
s.corona@pattodelmatese.org
Michele Esposto (Coordinatore Tecnico) e-mail: m.esposto@pattodelmatese.org

_________________________________________________________________
Hotmail 1 GB: ancora più spazio per i tuoi messaggi e foto! GRATIS!
http://join.msn.com/hotmail/features-std#1
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl