Turismoincilento.it - A Unisa il nuovo servizio di ristorazione serale ed un nuovo piano di mobilità

06/feb/2016 11.23.01 Turismoincilento.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
www.turismoincilento.it

A Unisa il nuovo servizio di ristorazione serale ed un nuovo piano di mobilità

L’Università di Salerno e l’A.DI.S.U. Salerno sono in dirittura di arrivo per la rimodulazione dell’accordo esistente tra le parti sulla fruizione del servizio mensa universitaria, nell’ottica di continuare a garantire un’offerta ampia e variegata, nel rispetto della qualità e con particolare attenzione al contenimento dei costi di fruizione. Al riguardo il Rettore Aurelio Tommasetti e il Prorettore Antonio Piccolo comunicano la propria soddisfazione, sul versante della migliore gestione del servizio mensa, a favore del soddisfacimento delle istanze espresse dalla comunità. Nell’ottica della rinnovata collaborazione, oggi, giovedì 4 febbraio 2016, alle ore 19.30, presso la Mensa centrale del campus di Fisciano, si terrà l’inaugurazione del servizio di ristorazione serale dell’Università di Salerno. Il servizio, gestito dall’A.DI.S.U. Salerno, sarà erogato tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 19 alle ore 22. Gli studenti e l’intera comunità universitaria potranno scegliere, anche a cena, tra un pasto caldo tradizionale e il menu pizza. “E’ la prima volta che la mensa universitaria amplia il suo orario di apertura anche in fascia serale �“ ha dichiarato il Rettore Tommasetti. Siamo soddisfatti di questo traguardo che, grazie alla collaborazione con l’A.DI.S.U., segna l’inizio di un percorso tanto desiderato per l’ateneo: il campus universitario vive anche oltre gli orari esclusivamente didattici. Nella vocazione naturale della struttura “campus” esiste ed è imprescindibile l’aspetto della plurifunzionalità. Sono tanti e diversificati gli spazi, le strutture e le attività da svolgere lungo l’arco della giornata universitaria. Gli studenti e tutta la comunità di Unisa, dopo le attività di studio e di lavoro, potranno dedicarsi allo sport, alla cultura, al freetime, e disponendo anche del servizio ristoro presso la Mensa centrale”. Al riguardo, il Presidente dell’A.DI.S.U. Salerno, Domenico Apicella, ha aggiunto: “In virtù dello spirito di collaborazione istituzionale che ha sempre contraddistinto la relazione tra l’Università e l’ A.DI.S.U. siamo pienamente soddisfatti del risultato raggiunto. Come Azienda per il Diritto allo Studio Universitario prestiamo costantemente attenzione alle esigenze degli studenti e della comunità universitaria in tutte le sue espressioni. La collaborazione UNISA e A.DI.S.U. si consolida con il nuovo traguardo della mensa serale. Con questo servizio si rafforza ancora di più l’asse “studenti – alimentazione sana”, su cui si fonda da sempre la nostra filosofia aziendale”. Prenderanno parte all’inaugurazione il Presidente della Regione Campania, On. Vincenzo De Luca, il Presidente A.DI.S.U. Domenico Apicella, il Magnifico Rettore Aurelio Tommasetti, il Protorettore Antonio Piccolo, le associazioni e le rappresentanze studentesche, le autorità accademiche, civili e militari. Campus e territorio: arriva il piano di mobilità serale Con l’attivazione del servizio di ristorazione serale presso la mensa centrale dell’Università di Salerno, l’Ateneo, nell’ottica di garantire la reale funzionalità del Campus anche negli orari extra-didattici, è a lavoro sull’ampliamento delle possibilità di collegamento tra università e territorio. Il Delegato alle Tematiche della mobilità da e per l’Ateneo, prof. Vincenzo Galdi, comunica che è stata chiesta alla Provincia di Salerno e alla CSTP ed è in fase di imminente attivazione la modifica degli orari per tre corse serali della “linea 23” (le cui ultime due hanno Salerno come destinazione di arrivo). In particolare, per queste corse è prevista l’anticipazione dell’orario di partenza dall’Università, al fine di consentire agli studenti e all’utenza della mensa serale di far ritorno presso le residenze di Baronissi o di rientrare in città. E’ già attiva, invece, la corsa aggiuntiva delle ore 20.30 di SITA in direzione Avellino, con le fermate intermedie a Mercato San Severino, Montoro e Solofra. A completare l’ampliamento del piano di mobilità serale dell’Università di Salerno, sarà inoltre prevista la corsa delle ore 21.15, finanziata dall’A.DI.S.U. Salerno. Questa linea accompagnerà gli studenti in partenza dall’Università verso le residenze di Baronissi, fino a Salerno. Il Rettore Aurelio Tommasetti dichiara: “Un campus che vive oltre gli orari delle aule e dei laboratori, attraverso l’apertura degli impianti sportivi e della mensa serale, necessita di una rete di collegamenti più estesa e adeguata alle esigenze dei nostri studenti che si trattengono fino a sera. L’Università di Salerno è promotrice, di intesa con l’A.DI.S.U. Salerno, di questa nuova pianificazione dei trasporti. Ai giovani fuori sede che risiedono presso i nostri 1000 alloggi e ai loro colleghi che vivono presso i comuni limitrofi, va come sempre la piena attenzione dell’Ateneo. L’introduzione di

www.turismoincilento.it

Turismoincilento.it rispetta la tua privacy e il tempo che trascorri in rete.

Per leggere l’informativa sulla privacy di Turismoincilento.it, consultare http://www.turismoincilento.it/privacy/.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl