RASSEGNA INTERNAZIONALE DI SATIRA E CARICATURA CONTEMPORANEA

07/lug/2008 10.20.00 Studio Eidos Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Montelupone, Marche. Inaugurata la Rassegnainternazionale di satira e caricatura contemporanea, aperta fino al 9novembre 2008.
UN SECOLO DISATIRA IN MOSTRA
Trale opere in esposizione, anche quelle di Francesco Tullio Altan ePlantu, disegnatore di Le Monde.

Lasatira da sempre perseguitata e ricercata per la sua forza dicomunicazione e suggestione, è ancora oggi capace di evocare eprovocare emozioni e riflessioni. Indagare in questa originale formad’arte è l’obiettivo della Rassegna internazionale di satira ecaricatura contemporanea, organizzata dal Centro Studi GabrieleGalantara. In mostra opere di disegnatori e caricaturisti italianie francesi, tra cui Altan, Bucchi e Plantu, il disegnatore di Le Monde.
L’esposizionesi tiene nella Chiesa di San Francesco a Montelupone (MC) erimane aperta fino al 9 novembre 2008.

In mostra i Diritti dell’uomo e la Costituzione– Sono due i temi fondamentali che fanno da filo conduttore delle operein mostra.
Il primoè la reinterpretazione, a sessant’anni di distanza, della DichiarazioneUniversale dei Diritti dell’Uomo, tematica questa affidata agliartisti disegnatori francesi invitati a partecipare all’iniziativa. Tragli altri sono presenti le opere di: Plantu, disegnatore di Le Monde,Bouton, Moine, Ougen, Nalair, Pinter, Mofrey e Bernie. 
Altroleit motiv che accompagna l’evento è “La Costituzione italiana:sessant’anni…ma li dimostra?”. In questo caso le opere sono tuttedi artisti vignettisti italiani, tra cui Altan, Bucchi, Contemori,Mangosi, Marcenaro, Melanton, Mora, Origone e Staino.
Confluisconoin mostra anche alcune delle opere che hanno partecipato alla primaedizione del Premio Internazionale di satira e caricatura GabrieleGalantara.

Il Premio InternazionaleGabriele Galantara – Noto anche con la sua firma anagrammata“Ratalanga”, Gabriele Galantara, nato a Montelupone nel 1865, èconsiderato tra i massimi giornalisti caricaturisti italiani di ogniepoca, autore di capolavori pittorici. Proprio a lui e al suo stile siè ispirato il Premio Internazionale di satira e caricatura.
L’appuntamentobiennale ha visto, nella sua prima edizione, la partecipazionedi ben 264 opere, attentamente valutate dalla giuria,presieduta da Francesco Tullio Altan.
Due lecategorie, oltre a “La Costituzione italiana: sessant’anni…ma lidimostra?”, quella a tema libero, scelto tra le problematiche e lecontraddizioni della società contemporanea. Vincitoredella prima categoria è Franco Bruna, che ha ritratto il primopresidente della Repubblica Italiana Enrico De Nicola nella figura diMosè che scende dal Sinai con le Tavole della Legge. Per quantoriguarda il tema libero ha ricevuto il premio Sergio Riccardi,giovane ma già nome noto nel campo della caricatura, con un’opera cheriprende la questione sempre aperta della strage degli animali dapelliccia con eleganza ed efficacia. Premispeciali sono andati poi a Tommaso Gianno, a Sergio Ippoliti, aAldo Bortolotti e a Assunta Toti Buratti, quest’ultima in particolareper il valore artistico delle sue opere.

Un secolo di storia in vignetta– Questo è solo il primo degli eventi che rientrano nel progetto “ILTRAVAGLIO DELLE IDEE, un secolo di satira italiana 1848-1948 dalRisorgimento alla Costituzione”, ideato e gestito dal CentroStudi Gabriele Galantara per la satira sociale e di costume.
“Iltravaglio delle idee” si propone di ripercorrere i principaliavvenimenti politico-sociali accaduti nell’arco del secolo,piuttosto “travagliato” appunto, che dal 1848 con lo StatutoAlbertino e la nascita del primo giornale satirico italiano, haaccompagnato l’Italia a due eventi fondamentali: l’entrata in vigoredella Costituzione Italiana l’1 gennaio 1948 e della DichiarazioneUniversale dei Diritti dell'Uomo il 10 dicembre 1948, esattamente60 anni fa.
L’originalitàdel progetto sta nel modo in cui si ripercorre il secolo in questione,e cioè attraverso l’arte satirica, la lettura che ne hannofatto i più illustri disegnatori-cronisti del tempo e l’interpretazioneche esce dalle opere degli autori contemporanei.

Iltravaglio delle idee” è un’iniziativa promossa da: Provincia diMacerata, Comune di Montelupone, Comune di S. Severino Marche, con ilpatrocinio di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Comitatoper la valorizzazione della Cultura della Repubblica, Presidenza delConsiglio della Regione Marche. Partecipano al progetto: BibliotecaNazionale Centrale di Roma, Università di Macerata Dipartimento diScienze della Comunicazione, Museo di Roma Palazzo Braschi, con ilcontributo di: Fondazione Carima, Banca Marche.
Info:Centro Studi Gabriele Galantara per la satirasociale e di costume, Piazza del Comune 1, Montelupone (MC)– tel 0733 2249317, centrostudi@galantara.it, www.galantara.it  


UfficioStampa: Studio Eidos di Sabrina Talarico, tel. 049.8910709www.studioeidos.it



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl