Oh-Barcelona.com garantisce la legalità di tutti i suoi appartamenti vacanze a Barcellona

20/gen/2009 13.00.24 Open House Spain Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

A seguito di numerose chiusure di appartamenti turistici illegali a Barcellona, il portale di prenotazione Oh-Barcelona.com, operativo da 9 anni, garantisce ai suoi clienti che tutti i suoi appartamenti per vacanze a Barcellona sono completamente in regola in materia di affitti turistici.

Di fronte alla crescente pressione da parte di residenti e albergatori per ottenere un maggiore controllo sul mercato degli appartamenti turistici, il Comune della città di Barcellona ha introdotto norme che prevedono che, a partire da maggio 2008, tutti gli immobili utilizzati per soggiorni di breve durata o vacanze devono essere coperti da una licenza comunale. Nonostante il rischio per i proprietari dei suddetti immmobili di multe fino a 30.000 euro e di indagini per frode fiscale, le stime attuali indicano che vi sono 1000 proprietà illegali ancora disponibili sul mercato degli affitti turistici.

Oh-Barcelona.com ha preso molto sul serio le norme, come spiega Jörg Lahmann, Amministratore Delegato: "Ci siamo assunti la responsabilità di adottare misure immediate per i cambiamenti.Ci è sembrato indispensabile offrire ai nostri clienti la sicurezza di prenotare una proprietà che sia in regola. Avendo lavorato con i nostri proprietari per l’ottenimento della licenza e, ove necessario, rimosso dalla vendita alcune proprietà, possiamo garantire ai nostri clienti che tutti i nostri appartamenti a Barcellona sono muniti di licenza".

La chiusura da parte del comune di Barcellona di 533 appartamenti senza licenza nel centro storico di Barcellona ha portato ad una drastica riduzione nel numero delle proprietà a scopo turistico in zone come Las Ramblas, il Raval, la Barceloneta e il Borne. Con il fatto che l’aggiudicazione di nuove licenze rimarrà congelata per 2 anni, la situazione non migliorerà nel prossimo futuro.

Paul Anderson, Direttore Marketing, ha commentato: "Se siete alla ricerca di un alloggio nel centro di Barcellona, forse dovrete pensare a una sistemazione al di fuori della città vecchia. Aree di Barcellona come l'Eixample, Gracia e Poble Sec sono ottime alternative in quanto molto centrali ma lontano dal sovraffollamento delle principali zone turistiche. Ma vi consigliamo di non lasciarvi tentare dall’idea di affittare illegalmente. La comunità locale è stata incoraggiata a riferire di qualsiasi appartamento illegale. Tutte le proprietà sono soggette a controlli improvvisi e così si potrebbe correre il rischio di dover trovare una nuova sistemazione proprio nel mezzo del vostro soggiorno. Chiedete prima di affittare per assicurarvi che il vostro appartamento sia legale al 100%".

                                                                                                                                                                                        Barcellona, 20.01.09

Karina Müller

PR Executive

 

 



Note per i redattori:

Per maggiori informazioni su Oh-Barcelona.com si prega di contattare Paul Anderson:

Tel: +34 93 467 3772
Fax: +34 93 467 3762
Email: marketing@oh-barcelona.com

 


www.oh-barcelona.com è un portale di prenotazione con quasi 10 anni di esperienza online. Con oltre 300 appartamenti e 350 hotel online, il sito offre una vasta gamma di alloggi a Barcellona, da quello più economico a quello più lussuoso. Il sito è disponibile in inglese, spagnolo, francese, tedesco e italiano. Con sede a Barcellona, è uno di una serie di siti web di proprietà di Open House Spain S.L. compresi All-Berlin-Apartments.com, All-Paris-Apartments.com e Oh-Holidays.com.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl