AL KEY WEST VILLAGE SI IMPARA L'ECOLOGIA!

Dal 22 marzo al 24 maggio 2009 tutti i bambini potranno portare nella sede di Giardineria un manufatto che rappresenti la natura vista dai loro occhi.

09/mar/2009 15.05.04 Studio Eidos Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Magenta (MI). Il garden center Giardineria punta la sua attenzione sulla natura e sul riciclaggio.
AL KEY WEST VILLAGE SI IMPARA L’ECOLOGIA!
Tra le iniziative “naturali”: i laboratori didattici per bambini, il concorso La natura che vorrei, i giochi ecologici e l’alimentazione naturale per gli animali domestici.

In un periodo in cui l’ecologia e il riciclaggio diventano, per il nostro pianeta, temi sempre più urgenti e rilevanti, anche un garden center può diventare un’opportunità per fare qualche passo in avanti proprio in questa direzione.
È il caso del Key West Village di Giardineria, a Magenta (MI).
Non un semplice vivaio, ma un garden center, nell’accezione più completa e innovativa del termine. All’interno di questo grande contenitore, che spazia dagli articoli da giardinaggio a quelli per la casa, dai mobili ai cuccioli, si trovano anche laboratori didattici, concorsi e prodotti che guardano al naturale.

Punto di partenza: i bambini – Per creare una mentalità più “ecologica” si inizia proprio dai più piccoli, dalle generazioni che faranno il futuro, parlando il linguaggio dei bambini: il gioco. È questo l’obiettivo che si propongono i laboratori didattici: i piccoli ospiti imparano a costruire oggetti e giocattoli utilizzando materiali da riciclo. Le originali costruzioni prevedono dunque l’uso di carta, cartone, tessuti, bottiglie, bicchieri e piatti di plastica, ricavando questi materiali da oggetti di uso quotidiano che si è soliti buttare. E così nascono
variopinti aquiloni, scatole animate che raccontano una favola, casette per gli uccellini e buffi cappelli.
I laboratori si tengono ogni domenica pomeriggio, dalle 15 alle 18, a partire dal 22 marzo e proseguono fino al 31 maggio 2009, giornata conclusiva che ospiterà la Festa della natura. (Calendario completo nel sito www.giardineria.com).

Immagino la natura come la vorrei - Altra iniziativa che si ispira a questi temi è il concorso "La natura che vorrei". Dal 22 marzo al 24 maggio 2009 tutti i bambini potranno portare nella sede di Giardineria un manufatto che rappresenti la natura vista dai loro occhi. Unica condizione: il materiale utilizzato per costruirli. I manufatti possono essere realizzati con materiali naturali, ad esempio tessuti, semi o legumi, pasta e cereali, legno e foglie secche, oppure potranno essere utilizzati materiali riciclati, come bottiglie di plastica, bicchieri, tappi, carta di giornali. Domenica 31 maggio 2009 a tutti i partecipanti verrà consegnato un simpatico dono, riconoscimento degno di un "amico della natura". Inoltre le foto dei manufatti con i nomi dei piccoli artisti saranno pubblicati sul sito www.giardineria.com.

Giocare “ecologico” - Abbiamo imparato a conoscerlo già nelle edizioni precedenti: è l'angolo dedicato ai prodotti ecologici. Tra tutti riscuotono sempre molto successo l'happy mais, un materiale ricavato dal mais che ben si presta ad essere modellato in varie forme e colori, i pupazzi in cotone biologico, i soldatini realizzati in materiale completamente compostabile.

La dieta naturale degli animali - La natura coinvolge anche il reparto più amato del garden center: Animaleria, l'area dedicata agli animali domestici e alle loro cure. Da quest'anno è disponibile infatti l'alimentazione naturale. Si tratta ad esempio dei cibi secchi o umidi per cani e gatti, a base di carni provenienti solo da allevamenti controllati e selezionati, "antibiotic and hormon free" e privi di esaltatori di sapore. Si può trovare il fieno e le erbette, tanto amate dai roditori, completamente naturali e senza conservanti. E così via, per l'alimentazione di uccelli, rettili e pesci.

La natura in casa - All'esterno tutto parla di primavera: i nuovi germogli e le giovani foglie colorano gli alberi, la luce è più intensa e l'aria profuma di buono. Ma dentro casa alle volte c'è ancora il grigiore dell'inverno appena passato. Per portare anche tra le mura domestiche un tocco di primavera il Key West Village presenta una ricca selezione di piante da interno, da vaso o da balcone, oltre che da esterno. Per chi ama le piante fiorite ad esempio si possono trovare: azalee,  gardenie, begonie ed un’infinita varietà di orchidee, oltre alle meno note gloxinia, gloriosa, medinilla. Tra le piante verdi: ficus, dracaene, calathee, yucche si offrono ai visitatori anche in forma di splendidi “esemplari” che sorprenderanno e lasceranno stupiti per la loro rara bellezza e le loro grandi dimensioni. Non manca un ricco assortimento di bonsai, piante grasse e succulente per appagare i desideri e la passione di ogni pollice verde.
Se di fronte a tanta scelta non sapete come orientarvi il personale qualificato di Giardineria è a vostra disposizione.
C'è un'altra soluzione per far entrare la primavera dentro casa: puntare sui complementi d'arredo. Le tipiche casette, fedeli riproduzioni di quelle di Key West in Florida, offrono tanti spunti e idee sempre nuove per arredare la casa in modo originale e con classe, grazie a un'ampia scelta di ceramiche, stoviglie, tovagliati e tessuti, il tutto coniugato nei toni e motivi primaverili. Dai cuscini colorati ai grembiuli fioriti, dai vasi dalle forme più varie da abbinare insieme ai centrotavola decorativi: tutto parlerà di primavera, anche in casa!

Il Key West Village è aperto tutti i giorni con orario continuato dalle 9 alle 19.30.
Info: Giardineria, sede principale S.S. MI-NO km 116,8 - Magenta (MI) - tel. 02 9721961,www.giardineria.com


Ufficio Stampa: Studio Eidos di Sabrina Talarico, tel. 049.8910709 www.studioeidos.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl