Spiagge e Nuraghi della Sardegna: scopri una vacanza fuori dai luoghi comuni

Spiagge e Nuraghi della Sardegna: scopri una vacanza fuori dai luoghi comuni Spiagge della Sardegna: un mare fuori dai luoghi comuni Sogna un mare dove tuffarti senza pensieri.

03/apr/2009 18.02.04 Stefano Loi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Spiagge della Sardegna: un mare fuori dai luoghi comuni

Sogna un mare dove tuffarti senza pensieri. Sogna una sabbia chiara e leggera, che ti solleva l’anima. Sogna di rilassarti sotto un sole amico. Ora puoi scegliere se continuare a sognare, oppure se vivere un sogno.
Le spiagge della Sardegna sono pronte a coccolarti di onde leggere.

Dal Nord al Sud della Sardegna, puoi tuffarti in un mare di spiagge uniche e tutte da scoprire. Dalle spiagge mondane della Costa Smeralda, alle calette nascoste del Golfo di Orosei, ogni zona dell’isola dei nuraghi ha qualcosa da raccontare e un mare da ricordare.

Ecco le schede dettagliate delle spiagge più belle della Sardegna, clicca sulla zona sull’itinerario che preferisci o  e scopri tutti i colori del mare!

 

Se è vero che esiste un aldilà, da quel mondo un intero popolo guarda verso un’isola e si diverte. Questo popolo è quello nuragico e il loro divertimento è dovuto allo scervellarsi di tutte le persone che tentano di interpretare le Tombe dei Giganti, i Pozzi nuragici, le Fonti Sacre e soprattutto i Nuraghi.
Tra l’età del bronzo e quella de ferro (dal 1800 al 500 a.C.) si colloca il lungo periodo storico che vede protagonista la misteriosa civiltà nuragica. 8000 nuraghi, circa 400 tombe dei giganti e un numero ancora imprecisato di pozzi sacri sono la dimostrazione dell’imponenza della civiltà nuragica. I famosi bronzetti nuragici (che raffigurano anche navicelle molto evolute) e i ritrovamenti archeologici (come le raffigurazioni del popolo Shardana nel tempio egiziano di Medinet Abu) dimostrano come il popolo nuragico dominasse l’intero Mediterraneo. Le teorie di Sergio Frau, giornalista e autore del libro “Le Colonne d’Ercole, un’inchiesta” hanno ipotizzato che la Sardegna fosse la potentissima isola di Atlante (diventata mitica con il nome di Atlantide). Teorie appoggiate da eminenti studiosi e archeologi di tutto il mondo.

Scopri la vera Sardegna: quella della civiltà nuragica, degli Shardana, dei nuraghi, dei pozzi sacri e delle tombe dei giganti: clicca qui

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl