PESCA "NO KILL" NEI DOLOMITI CHALETS

DOLOMITI CHALETS: UN DIVERSO MODO DI ABITARE E TRASCORRERE LE VACANZE Immersi nella natura, i nuovi Dolomiti Chalets garantiscono relax e privacy.

18/apr/2009 01.23.55 Studio Eidos Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La Villa, Alto Adige. Nel centro dell’Alta Val Badia, dal 20 giugno 2009 l’estate inizia in chalet.
DOLOMITI CHALETS:  UN DIVERSO MODO DI ABITARE
E TRASCORRERE LE VACANZE

Immersi nella natura, i nuovi Dolomiti Chalets garantiscono relax e privacy.

Pesca “no kill”: nei Dolomiti Chalets, oltre alle escursioni a piedi o in mountain bike, si può godere della natura praticando la pesca con la mosca.

L’origine del termine chalet è dubbia: c’è chi dice che derivi dal latino medievale calittum, chi dall’indoeuropeo cala, cioè rifugio. Quale sia la sua derivazione, certo è che lo chalet, tipica costruzione della Savoia con tetto spiovente a strapiombo, oggi è presente in tutto l’arco alpino. Sa di calore, eleganza, genuinità. Evoca profumi di burro e formaggio (una volta gli chalets erano le case dei pastori e degli agricoltori), odori di erba e foglie.

A questo deve aver pensato Rainer Pescollderungg quando ha deciso di costruire tre chalets nel cuore dell’Alta Val Badia, a La Villa: offrire ai propri ospiti una costruzione consona all’ambiente alpino, un habitat familiare e al tempo stesso elegante, un luogo di relax e privacy. Così sono nati i Dolomiti Chalets, disposti a sentinella lungo un torrente e costruiti con l’architettura tipica delle valli ladine: tetto con scandole di larice, materiali naturali -legno e pietra-, colori tenui. Il tutto a 50 metri dalla “casa” principale, l’Hotel Dolomiti***, dove gli ospiti possono cenare.
E visto che sotto le finestre e i balconi degli Chalets scorre un limpido torrente, perché non approfittarne per “iniziarsi” alla divertente pratica sportiva della pesca a mosca?


Lungo il Rio Gadera… “lanciàti” nella pesca con la mosca -  Tra le varie attività che l’Alta  Val Badia offre, i proprietari dei Dolomiti Chalets propongono la pesca. Chi non si è mai cimentato in questo sport, può avere l’opportunità di farlo durante le vacanze estive lungo il Rio Gadera (Gran Ega in lingua ladina) che ha origine dal vicino Passo di Campolongo.
La pesca con la mosca prende il nome dalle particolari esche, sintetiche o naturali, che vengono utilizzate per attirare i pesci. Oltre a questo tipo di attività, si può praticare anche la pesca “No Kill” che dà la possibilità di liberare il pesce una volta catturato.
I pacchetti che vengono proposti sono di due tipi: il primo comprende l’autorizzazione di pesca con esca artificiale per due mezze giornate (si possono catturare al massimo 4 pesci),  la preparazione a gusto del cliente del pesce pescato, un massaggio rilassante e 4 giorni in mezza pensione.
Il secondo pacchetto comprende l’autorizzazione per pesca “No kill” per due giornate intere o la pesca alla mosca con la possibilità di potere tenere i pesci catturati (massimo 4 al giorno) per due mezze giornate. Anche in questo caso il pesce pescato sarà cucinato a piacere dell’ospite. Nella quota sono anche compresi un massaggio rilassante e 4 giorni in mezza pensione.  Le due soluzioni hanno un medesimo prezzo che è di euro 393 per il Comfort Chalets mentre è di euro 417 per la Suite Chalets. Rimane escluso il periodo che va dall’8 agosto al 22 compreso.

Una diversa tipologia abitativa: ecco i nuovi Dolomiti Chalets -  A circa 50 metri dalla casa principale (Hotel Dolomiti***), si trovano i Comfort Chalets  e gli Suite Chalets per un totale di 22 posti letto.
Con questo tipo di costruzione, i proprietari hanno voluto dare la possibilità agli ospiti di godere di un’atmosfera ancora più rilassante e trovare una maggiore privacy durante le proprie vacanze. Sia i Comfort Chalets che gli Suite Chalets si affacciano o sul giardino o sulla terrazza, e danno la possibilità di godere del panorama che le circonda.
La grandezza dei Comfort Chalets varia dai 20 ai 30 metri quadrati, mentre gli Suite Chalets, che sono veri e propri piccoli appartamenti, vanno dai 60 ai 70 metri quadrati.
A differenza dei Comfort, i Suite Chalets  hanno anche un soggiorno, dotato di frigorifero, diviso dalla zona letto e, in due di loro, è possibile avere un ambiente cucina con lavastoviglie.
Le camere sono dotate di TV al plasma, mentre le suites ne hanno due, uno nella zona giorno. La mezza pensione è inclusa nel prezzo ed è servita all’Hotel Dolomiti dove si possono assaporare specialità nazionali e piatti tipici tirolesi.
Il costo delle camere Comfort Chalets va dai 77 agli 85 euro al giorno a persona in mezza pensione fino al 5 luglio 2009 e dagli  83 euro ai 91 euro degli Suite Chalets, sempre fino al 5 luglio . I bambini fino ai due anni di età godono della totale gratuità in tutti i periodi mentre dai due anni in poi le percentuali di sconto variano in base al periodo scelto. Per chi volesse usufruire della pensione completa c’è una piccola differenza da pagare all’Hotel.

Pacchetti speciali per famiglie attive - Le Dolomiti offrono un’innumerevole quantità di attività da praticare: semplici escursioni, vie ferrate, trekking, bicicletta. Gli amanti dello sport possono trovare tutto quello che serve per rendere piacevole una vacanza in montagna. Finalmente vacanze. E’ con questo pacchetto che i proprietari dei Dolomiti Chalets danno inizio al periodo estivo danno il benvenuto ai loro piccoli ospiti e alle loro famiglie. I bambini potranno fare una passeggiata a cavallo, visitare il “Museo Ladin” con i genitori o divertirsi facendo delle escursioni nei luoghi più belli e affascinanti dell’Alta Val Badia. La sera, dopo avere gustato una grigliata nel bosco sotto l’Hotel Dolomiti, si potrà partecipare ad una passeggiata illuminati dalla luce suggestiva delle torce che saranno messe a disposizione. Nel prezzo, che parte da 944 euro per due adulti e due bambini per sette giorni in mezza pensione, sono anche comprese le guide e la tessera per gli impianti e i bus della zona.
Dal 20 giugno al 6 settembre si potrà usufruire dell’offerta Happy-Family-Days che consiste in un’offerta per un soggiorno di tre giorni in mezza pensione e da la possibilità di potere trascorrere nella valle alcune intense e divertenti giornate..
Il pacchetto, che parte da un minimo di 438 euro per due adulti e due bambini in mezza pensione per tre giorni,  comprende una cena a lume di candela in tutta tranquillità, il Mountainpass per tutti gli impianti del comprensorio e la possibilità di utilizzare tutti i bus della zona.
Info: Dolomiti Chalets, La Villa (Bz), tel. 0471 847143- www.hotel-dolomiti.com

Ufficio Stampa: Studio Eidos di Sabrina Talarico- tel. 0498910709- www.studioeidos.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl