Luce e gas, tariffe bloccate per il secondo anno consecutivo?Quali le altre soluzioni per il risparmio?

«Una situazione economica difficile come quella attuale non lascia respiro alle famiglie italiane e se le tariffe per l'energia non dovessero essere bloccate dal governo - afferma Bruno Iambrenghi, Business Development Manager di Supermoney.eu - si rischia anche un aumento sulle bollette del gas, dal prossimo gennaio, del +2,8%.

17/dic/2009 12.32.12 Supermoney Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per la luce e il gas c’è possibilità che le tariffe restino bloccate per il secondo anno consecutivo. Questo quanto sembra confermare la bozza sull’energia del decreto ‘milleproroghe’, in discussione al Consiglio dei Ministri.

«Il governo ha il dovere di salvaguardare i bilanci delle famiglie con il blocco delle tariffe di luce e gas per tutto il 2010 – ha dichiarato il Presidente del Codacons, Carlo Rienzi - confermando quanto già iniziato nel 2008».

I gestori e i distributori dell’energia hanno pochi margini di intervento, considerando che in buona sostanza le tariffe di luce e gas vengono determinate dall’Autorità per l’Energia.

Se il governo decidesse di non intervenire però, il rischio di aumenti sulle bollette, considerando anche l’andamento del greggio, potrebbe incidere molto sui bilanci delle famiglie. Ci sono altri modi per assicurarsi un risparmio concreto sulla spesa per l’energia?

«Una situazione economica difficile come quella attuale non lascia respiro alle famiglie italiane e se le tariffe per l’energia non dovessero essere bloccate dal governo - afferma Bruno Iambrenghi, Business Development Manager di Supermoney.eu - si rischia anche un aumento sulle bollette del gas, dal prossimo gennaio, del +2,8%. Per evitare spiacevoli situazioni di difficoltà e risparmiare sulle tariffe il modo migliore è il confronto. Bisogna innanzitutto analizzare le proprie bollette, sia luce che gas, e capire concretamente la composizione dei propri consumi, come ad esempio la quantità di metri cubi di gas utilizzati alla settimana e il numero di ore di consumo per fascia oraria. Sul portale di Supermoney.eu confrontiamo le tariffe di luce, gas e luce più gas, analizzando appunto la composizione dei consumi degli utenti, profilando le loro  abitudini ed esigenze e indicando quale è la tariffa più idonea e  vantaggiosa sul mercato per il servizio richiesto».

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl