Confronto Mutui, indagine sul livello di indebitamento degli italiani. Soluzioni per il risparmio.

07/gen/2010 19.20.49 Supermoney Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’analisi condotta dal centro di ricerca Luigi Einaudi e Bnl, facente parte del gruppo BNP Paribas, sul livello di indebitamento degli italiani fa emergere come una famiglia su due abbia debiti di lungo periodo, collegabili principalmente a mutui immobiliari e ipotecari per l’acquisto della prima casa.

«Ci troviamo dinanzi una situazione critica per i bilanci di molte famiglie italiane - commenta Bruno Iambrenghi, Business Development Manager di Supermoney.eu - basti pensare che il 47,6% delle famiglie italiane risulta indebitata a lungo termine. Sono i mutui prima casa quelli che gravano di più, questo vale infatti per il 33,7% degli italiani, mentre il 18% delle famiglie afferma di avere difficoltà a pagare le rate del mutuo. Bisogna adoperarsi per trovare delle soluzioni efficaci».

Le rilevazioni di Confesercenti evidenziano però segnali positivi, si evince infatti una maggiore propensione delle famiglie al confronto delle proposte di mutuo per scegliere quella più conveniente e adatta al proprio reddito familiare.

«L’indagine Confesercenti ha evidenziato come - spiega Bruno Iambrenghi - il confronto tra mutui aiuti a diminuire gli oneri finanziari delle famiglie verso le banche, basti pensare che tre intervistati su quattro si dichiarano soddisfatti della banca e del mutuo scelti dopo un attento confronto.

Va sottolineato che l’attuale difficoltà economica delle famiglie italiane è legata ad un momento congiunturale particolarmente difficile che ne ha ridotto il reddito. Una soluzione efficace è quindi il confronto tra i mutui proposti dagli istituti creditizi, che aiuta anche nella surroga e nel passaggio dalla vecchia banca alla nuova. Sul nostro portale Supermoney.eu offriamo questo servizio, evidenziando, dopo l’apposita compilazione di una serie di parametri necessari per il confronto, quale è il mutuo migliore per l’utente sulla base delle sue necessità. Nel confronto teniamo conto dei costi totali del finanziamento, comprese spese di accensione, istruttoria e perizia. È indispensabile che gli utenti abbiano una visione trasparente delle spese per il mutuo per pianificare con attenzione il proprio bilancio mensile».

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl