Il “book in progress” si evolve grazie a Xerox e al progetto pilota dell’ITIS Majorana di Brindi si

Il "book in progress" si evolve grazie a Xerox e al progetto pilota dell'ITIS Majorana di Brindi si Il â€oebook in progress†si evolve grazie a Xerox e al progetto pilota dell’ITIS Majorana di Brindisi Grazie alla stampante Xerox ColorQube, 8 istituti scolastici italiani nel 2010 saranno in grado di gestire internamente la creazione e stampa di materiale didattico personalizzato Milano, xx gennaio 2010 â€" Xerox annuncia il suo accordo di partnership tecnologica con l’ITIS Majorana, scuola superiore di secondo grado di Brindisi, che prevede l’adozione presso l’istituto di una stampante Xerox ColorQube 9203 per ottimizzare l’iniziativa del â€oebook in progressâ€: si tratta della creazione e stampa di libri di testo preparati internamente dai docenti, ad uso degli studenti al posto dei classici libri di testo.

20/gen/2010 16.47.38 GAFI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 


Il “book in progress†si evolve grazie a Xerox e al progetto pilota dell’ITIS Majorana di Brindisi

Grazie alla stampante Xerox ColorQube, 8 istituti scolastici italiani nel 2010 saranno in grado di gestire internamente la creazione e stampa di materiale didattico personalizzato

Milano, xx gennaio 2010 – Xerox annuncia il suo accordo di partnership tecnologica con l’ITIS Majorana, scuola superiore di secondo grado di Brindisi, che prevede l’adozione presso l’istituto di una stampante Xerox ColorQube 9203 per ottimizzare l’iniziativa del “book in progressâ€: si tratta della creazione e stampa di libri di testo preparati internamente dai docenti, ad uso degli studenti al posto dei classici libri di testo.

L’accordo è stata gestito localmente da Piero Minchillo, Amministratore di Tecnufficio srl, Concessionario Premier Partner Xerox per le regioni Puglia, Molise e Basilicata, che ha supportato e affiancato l’ITIS di Brindisi nelle varie fasi del progetto e dell’implementazione.

 

Dopo aver preso in considerazione le soluzioni di diversi player del mercato, la scelta tecnologica dell’ITIS Majorana è ricaduta su Xerox in quanto si è rivelato un fornitore affidabile e disponibile, sia per la qualità delle soluzioni offerte che per il supporto garantito, dalla prime fasi di analisi delle esigenze di stampa fino all’installazione, all’implementazione e all’utilizzo dei dispositivi.

 

La necessità dell’istituto scolastico, che ha portato all’implementazione di un dispositivo Xerox, era legata al desiderio di migliorare, ottimizzare ed incrementare la realizzazione interna di fascicoli didattici, dando loro contemporaneamente la nuova veste di dispense e libri in brossatura, stampati e rilegati nella scuola stessa. Ogni dispensa ha una validità bimestrale o trimestrale, e viene poi sostituita da quella successiva, creata e modificata ad hoc dai docenti sulla base delle esigenze delle singole classi.

 

Sensibile è  il risparmio per le famiglie: il costo complessivo per i genitori, infatti, ammonta a soli 25 € l’anno, a titolo di contributo alla scuola per le spese di lavorazione e stampa, con un risparmio a studente calcolabile fino a 200 € l’anno.

 

Grazie alla Xerox ColorQube 9203, l’istituto di Brindisi è ora in grado di supportare insegnanti e studenti nella fruizione di materiali didattici: personalizzati, in quanto creati dai docenti sulla base delle tematiche da trattare con le singoli classi; a costi competitivi, considerando che l’iniziativa garantisce a tutte le parti coinvolte un’ottimizzazione dei costi da sostenere, sia per la stampa che per l’acquisto dei materiali; a basso impatto ambientale, in quanto l’affidabilità e le funzionalità di questo dispositivo Xerox garantiscono all’istituto di Brindisi una riduzione fino al 90% delle emissioni e del consumo energetico. L’innovativa Xerox ColorQube 9200, recentemente lanciata sul mercato, è il primo sistema di stampa multifunzione al mondo in grado di integrare la “tecnologia a inchiostro solido†(Solid Ink), che permette di ridurre i costi del colore fino al 50% rispetto alle tradizionali stampanti laser e abbattere i rifiuti fino al 90%.

 

“Il sistema di stampa fornito da Xerox ha rappresentato per la nostra scuola la scelta ideale per lo sviluppo del “book in progress†e per la creazione di libri  personalizzati e di elevata qualità, che possano rispondere al meglio alle esigenze didattiche dei nostri studentiâ€, ha dichiarato Salvatore Giuliano, Dirigente Scolastico dell’ITIS Majorana di Brindisi. “Ritengo che la nostra collaborazione con Xerox possa essere di grande vantaggio per la diffusione di questa iniziativa, e intendiamo sfruttare tutte le potenzialità che derivano da questo accordo tecnologico, che ci garantisce in primis una migliore gestione dei costi, un incremento della produttività interna e una riduzione dell’impatto ambientaleâ€.

 

Daniele Puccio, General Manager European Channel Group, Xerox Italia: “La collaborazione con questa scuola superiore di secondo grado di Brindisi ci permette di confermare la nostra presenza sul mercato a supporto delle più svariate esigenze di stampa dei nostri clienti, fornendo anche in un ambito come quello scolastico il potenziale tecnologico, l’innovazione e il valore aggiunto nella creazione di materiale altamente personalizzato e di elevata qualitàâ€.

 

Per il futuro, l’istituto Majorana ha in programma di dotarsi di un finitore per la ColorQube 9203 che consenta la piegatura e spillatura di fogli di formato A3, con l’obiettivo di ottimizzare ulteriormente la creazione di materiali didattici e applicazioni differenziate.

 

Dal successo dell’Istituto “Majorana†di Brindisi e del progetto “book in progress†è nato “net in progressâ€, un circolo virtuoso con  lo scopo di coinvolgere altre scuole e docenti italiani, che con il semplice accredito tramite il sito www.majoranabrindisi.it potranno condividere il progetto e fornire il proprio contributo.

In Italia, altre sette scuole hanno firmato un accordo per l’adozione nel 2010 dell’iniziativa “book in progressâ€, con l’intento di estendere questo progetto ad un numero sempre più ampio di enti locali e nazionali.

 

Nelle giornate del 18, 19 e 20 febbraio, presso Tenuta Moreno in provincia di Brindisi, si terrà l’incontro fra docenti e dirigenti della rete nazionale Book in Progress, al fine di aumentare le discipline coinvolte nel progetto.

 

A livello nazionale, inoltre, il progetto ha avuto un successo tale da aver recentemente ricevuto l’onorificenza da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e l’encomio del Ministro della Pubblica Istruzione .

 

 

 

-XXX-

 

 

Xerox Europe

Xerox Europe, la sede europea di Xerox Corporation, offre una gamma completa di prodotti, soluzioni e servizi, oltre alle relative forniture e al software. L’offerta Xerox è focalizzata su tre aree principali: uffici di piccole e grandi dimensioni, stampa di produzione e arti grafiche e servizi tra cui consulenza, ideazione e gestione di sistemi, outsourcing documentale.

La società ha sedi produttive in Irlanda, Gran Bretagna e Paesi Bassi e centri di ricerca e sviluppo (Xerox Research Centre Europe) a Grenoble in Francia. Per ulteriori informazioni su Xerox Europe visitate il sito www.xerox.com

Xerox® è un marchio di Xerox Corporation. Tutti i marchi e i nomi di prodotto non Xerox sono marchi o marchi registrati appartenenti ai rispettivi proprietari. Prezzi, caratteristiche, specifiche, capacità, apparenza e disponibilità dei prodotti e servizi Xerox possono cambiare senza alcun preavviso.

 

Per ulteriori informazioni:

Gianfranco Lammoglia

Xerox S.p.A., Public Relations                          

Tel. 02.50989742

E-mail: gianfranco.lammoglia@xerox.com 

 

Enrica Banti / Barbara Papini / Alessandra Fremondi

Fleishman-Hillard Italy

Tel. 02.318041

E-mail: enrica.banti@fleishmaneurope.com 

E-mail: barbara.papini@fleishmaneurope.com

E-mail: alessandra.fremondi@fleishmaneurope.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl