L'Ipia di Mondragone celebra la Giornata della Memoria

24/gen/2010 17.33.09 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Istituto Statale Istruzione Secondaria Superiore

Leonardo da Vinci - Mondragone

 

 

 

 

Agli organi di stampa

Comunicato stampa                                                                      domenica 24 gennaio 2010

                                                                        

L’Ipia di Mondragone celebra la Giornata della Memoria

 

    L’Ipia Leonardo da Vinci di Mondragone celebra la Giornata della Memoria domani lunedì 25 gennaio a partire dalle ore 10. Per l’occasione sarà presente il responsabile dell’Ufficio scolastico provinciale Vicenzo Di Matteo che si intratterrà con i ragazzi sui temi della Shoah.  

    A fare gli onori di casa il preside dell’Ipia Giovanni Battista Abbate. “Celebriamo - dice il preside - con anticipo la Giornata della Memoria che ricorre il 27 gennaio. L’istituto intende, infatti, ricordare quei tragici eventi con un'occasione di incontro e di riflessione non solo sul tragico passato, ma anche su come apprendere da esso insegnamenti per evitare quei drammatici errori e orrori e vivere in una società più solidale e umana, aperta e plurale. Non sarà – conclude - questo un semplice momento commemorativo, ma un’occasione culturale ricca di significati per la nostra vita di oggi”. 

   Dal mese di ottobre l’Ipia di Mondragone è impegnato nel progetto “Controvento: educazione alla legalità e alla convivenza civile”. L’iniziativa che si avvale della collaborazione del Comune di Mondragone e del patrocinio della Provincia e del Csa (Ufficio scolastico provinciale) vede impegnati attivamente gli studenti in un percorso di educazione alla legalità  attraverso una serie di incontri su tematiche diverse e legate al territorio, dalla droga all’alcool, dai rifiuti alla raccolta differenziata, dall’immigrazione all’educazione stradale.

    Il progetto è articolato in incontri, sottoforma di conferenze, seminari e dibattiti che troveranno il loro epilogo nel marzo prossimo con una grande manifestazione.

 

Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero richiedere foto in formato jpeg o contattare l’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questa e-mail.

 

                                                                                                                            Comunicazione Ipia

Questo messaggio e-mail, inviato in Ccn a una lista di destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che invii di posta elettronica indesiderati siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96 abbiamo reperito il Suo indirizzo e-mail di persona, navigando in rete o da messaggi di posta elettronica che l’hanno reso pubblico. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie.

Ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenute in questo messaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e come tali sono da considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenuto dell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualora fosse da Lei ricevuto per errore voglia cortesemente rinviarlo al mittente e successivamente distruggerlo.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl