Citizen Journalism: la collaborazione alla base dell'informazione.

Il prossimo 4 marzo, la web marketing agency Qadra.net, Napoli 2.0 e Portici News terranno il secondo evento, successivo a quello dello scorso 18 febbraio, dedicato all'evoluzione del giornalismo dalla carta stampata al web: questa volta si porrà l'accento sul citizen journalism, il fenomeno del giornalismo partecipato sul web.

26/feb/2010 13.44.25 Giulia Pirozzi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il prossimo 4 marzo, la web marketing agency Qadra.net, Napoli 2.0 e Portici News terranno il secondo evento, successivo a quello dello scorso 18 febbraio, dedicato all'evoluzione del giornalismo dalla carta stampata al web: questa volta si porrà l'accento sul citizen journalism, il fenomeno del giornalismo partecipato sul web.

Il giornalismo, dopo essere approdato online, ha assunto una nuova forma, che prende il nome di giornalismo partecipativo, o in inglese, citizen journalism.

Si tratta della nuova frontiera del giornalismo online, che ha trovato terreno fertile grazie allo sviluppo del web 2.0, le cui parole chiave sono “partecipazione”, “condivisione” e “collaborazione”.

Il citizen journalism vede la partecipazione attiva dei lettori, sfruttando la natura in1terattiva della rete. Alla base di questa nuova forma di giornalismo vi è la consapevolezza che la collaborazione tra milioni di utenti, la condivisione e lo scambio di idee e conoscenze, consentono di generare contenuti qualitativamente migliori rispetto a quanto può fare ogni singola redazione.

Citando Dan Gillmor, “i miei lettori, complessivamente, ne sanno più di me”.

Durante l'evento, organizzato dalla web marketing agency Qadra.net, da Napoli 2.0 e da Portici News si discuterà delle dimensioni che il fenomeno del citizen journalism ha assunto, e della rapidità con cui continua a diffondersi.

Tra i relatori, diverse figure di spicco del giornalismo online:

  • Paolo Esposito, fondatore e direttore di Caffè News Magazine, un progetto di citizen journalism interamente dedicato alla diffusione delle notizie relative al Sud Italia;

  • Francesca Ferrara, newsmakerdirete che nel 2009 fonda progettoCampania2.0, il primo osservatorio regionale sulle Culture Digitali e avvia la start-up culturale “Sentieri Digitali – a passeggio con i protagonisti del web 2.0 e dell’innovazione nel cuore di Napoli”;

  • Antonio Maisto, coordinatore del progetto Portici News, un progetto di citizen journalism, che ha dato la possibilità a tutti di raccontare online la propria Città e la propria realtà;

  • Alessandro Mazzù, amministratore e Ceo di Qadra.net; coordinatore di Napoli 2.0 network di professionisti del marketing e della comunicazione; responsabile del portale dedicato alla pubblicazione e diffusione di comunicati stampa Comunicati-Aziende.

Per informazioni e per l'iscrizione (gratuita) all'evento, che si svolgerà il prossimo 4 marzo, a Portici (NA), nei locali dell'antica Villa Savonarola (Corso Garibaldi, 200), vi rimandiamo al link http://www.qadra.net/index.php?option=com_chronocontact&Itemid=843

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl