Inaugurate nuove apparecchiature d'avanguardia al Centro Benessere delle Terme di Castrocaro

Inaugurate nuove apparecchiature d'avanguardia al Centro Benessere delle Terme di Castrocaro Castrocaro Terme (Fc), 2 aprile 2010.

03/apr/2010 09.09.11 Gruppo Villa Maria Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Castrocaro Terme (Fc), 2 aprile 2010. Acqua, fanghi e massaggi vanno sempre bene, ma ormai non bastano più per la cura e la bellezza del corpo. Così il Centro Benessere delle Terme di Castrocaro, tenendo un piede fermo nella tradizione, ha deciso con l’altro di fare un balzo nel futuro. E stamane, nei locali del Centro sono stati presentati due nuovi macchinari di ultima generazione, in grado di offrire risultati tangibili in tempi ristretti nella lotta alla cellulite e nella cura del viso.

“Una novità è il Velashape – ha spiegato il dottor Raul Vergìni, medico estetico del Centro - , apparecchiatura che consente il trattamento della cellulite, la riduzione della circonferenza, il rassodamento ed il modellamento del corpo. La combinazione di quattro tecnologie utilizzate contemporaneamente - radiofrequenza bipolare, luce ad infrarossi, aspirazione Vacuum e massaggio meccanico - permette infatti di trattare in profondità il tessuto e gli strati superficiali della pelle. Le sedute durano dai 45 ai 60 minuti l’una. Ne consigliamo sei, da effettuare preferibilmente una alla settimana. Ma già dopo due o tre sedute si iniziano a percepire visibilmente i primi risultati. L’altra nuova apparecchiatura è la E-Light, che consente la riduzione delle rughe profonde del viso, il trattamento delle macchie cutanee, l’epilazione ed il rassodamento. Anche in questo caso siamo di fronte ad una piattaforma multifunzioni che utilizza luce (pulsante o ad infrarossi) e radiofrequenza. Per ottenere buoni risultati consigliamo quattro o cinque sedute, ad intervalli di una ventina di giorni. In entrambi i casi è provata l’assenza di effetti collaterali ed indesiderati, come il rossore cutaneo”.

La responsabile del Centro Benessere, Gabriella Francia, ha aggiunto: “Queste nuove tecnologie, da utilizzare naturalmente con criterio e sotto controllo medico, entrano in sinergia con tutti i nostri trattamenti tradizionali. Non dobbiamo infatti dimenticarci delle acque e dei fanghi di Castrocaro, ricchi di proprietà e molto apprezzati dalla nostra clientela. Diciamo che i macchinari innovativi offrono, come valore aggiunto, la possibilità di verificare immediatamente un risultato tangibile”.

“Le nuove apparecchiature sono già disponibili da una ventina di giorni – ha precisato il direttore del Grand Hotel Terme, Daniele Valli – Abbiamo già effettuato un centinaio di trattamenti, con apprezzamenti da parte di chi le ha provate”.

Le novità non finiscono qui. Domani, sabato 3 aprile, riaprirà il grande Parco delle Terme di Castrocaro, che fino a novembre sarà accessibile gratuitamente ogni giorno, dalle 8 alle 19. Sempre domani riapre anche la terrazza solarium del Centro Benessere, che offre l’opportunità di trascorrere qualche ora piacevole come alternativa al mare.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl