Brand building come strategia vincente: intervista a Marianna Penna sulla Marketing WebTV

09/apr/2010 11.18.33 Maria Esposito Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La rubrica delle interviste pubblicate sulla Marketing WebTv si arricchisce questa settimana di un nuovo interessante contributo, si concede alle videocamere della Web tv sul marketing Marianna Penna, Strategic Planner e Brand Builder, titolare dell'agenzia Nphi di Londra.

 

Grande successo sta riscontrando la rubrica delle interviste all'interno della più famosa web tv incentrata sul marketing e sulla comunicazione, già diventata punto di riferimento per approfondimenti, news, eventi realizzati intorno al tema della comunicazione. Molto seguita per la possibilità che offre di conoscere il punto di vista di diversi esperti e teorici del settore nonché di docenti universitari che offrono il loro punto di vista sugli scenari attuali e su quelli che si profileranno nel futuro prossimo, grazie alla rivoluzione che i media attuali stanno producendo.

 

Questa settimana è stata la volta di Marianna Penna, esperta di comunicazione e marketing, nonchè titolare di un'agenzia di marketing strategico a Londra, la Nphi. Avendo lavorato tra l'Italia e l'Inghilterra, ha espresso il suo punto di vista sulle differenze negli approcci al marketing tra le aziende italiane e quelle estere. La differenza fondamentale è nell'approccio al web da parte degli utenti finali, e soprattutto nell'uso che quest'ultimi ne fanno.

All'estero gli utenti utilizzano il web per ogni genere di necessità, mettendo al primo posto la priorità di risparmiare tempo. Al contrario in Italia, secondo l'analisi di Marianna Penna, gli utenti vivono ancora il web in maniera secondaria, e hanno un atteggiamento di maggiore chiusura rispetto al resto d'Europa. Sulla base di queste premesse, l'intervistata suggerisce alle aziende italiane di puntare sulla brand building, rendendo il marchio riconoscibile, familiare e ben posizionato nella mente dei potenziali acquirenti.

Solo puntando sulla fiducia e sulla costruzione di un rapporto solido, le aziende italiane possono utilizzare gli strumenti del web per promuoversi efficacemente. La strategia efficace consisterebbe nell'impostare relazioni quasi amicali con gli utenti, allontanando il rischio di essere invasivi e quindi percepiti come fastidiosi. In sostanza le aziende continueranno sempre più a promuoversi attraverso gli strumenti del web, ma con attenzione al contesto in cui si inseriscono, preferendo in Italia un atteggiamento sempre più “social”, e sempre meno gerarchici.

Marianna Penna ha poi espresso il suo punto di vista, da giornalista, circa l'evoluzione dell'informazione sul web. A quest'ultimo spetterà sempre più fornire le informazioni tempestivamente, mentre il giornale avrà sempre un ruolo di approfondimento. Si avviano ad una perfetta complementarità, dunque.

Questi argomenti e tanti altri, sono stati affrontati insieme all'ospite durante l'intervista che potrete vedere venerdì prossimo sulla più famosa web tv sul marketing e comunicazione: www.marketingwebtv.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl