Eiaculazione Precoce: I farmaci giusta soluzione?!!

Il farmaco ha però degli effetti collaterali come: capogiri, cefalea, nausea Altri studi mostrano come ci siano altri effetti collaterali più marcati e gravi come: - disfunzione erettile, - anorgasmia e - diminuzione del desiderio sessuale, - inoltre, in pazienti con particolari vicende di depressione può indurre al suicidio nelle prime settimane di assunzione.. Per quanto riguarda gli effetti sull'Eiaculazione, in alcuni studi clinici la dapoxetina ha allungato di un solo minuto (massimo un minuto e mezzo).

15/apr/2010 10.29.59 Comodo.it - Il portale di preservativi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Tra i vari rimedi e soluzioni per l’Eiaculazione Precoce non bisogna dimenticare quello dei farmaci. Pur essendo contro il loro utilizzo, mi è sembrato giusto parlarne in questo Blog dedicato all’Eiaculazione Precoce.

Il più conosciuto è sicuramente il Priligy, in vendita in Italia a partire da luglio 2009.
Il Priligy utilizza la dapoxetina, una molecola che appartiene alla classe dei cosidetti SSRI, farmaci utilizzati come antidepressivi (fluoxetina, paroxetina, citalopram, sertralina, ossia Prozac, Seroxat, Seropram, Zoloft).

La dapoxetina è stata scoperta da Janssen-Cilag, un’azienda facente parte della galassia Johnson&Johnson.

La dapoxetina è il primo farmaco orale per il trattamento dell’Eiaculazione Precoce; a differenza delle altre sostanze facenti parte della classe degli SSRI ha una breve durata d’azione.

Secondo l’aziedna produttrice il Priligy è in grado di:

1.                         Migliorare la capacità di controllo sull’eiaculazione,

2.                         prolungare il tempo dell’eiaculazione,

3.                         aumentare la soddisfazione del rapporto sessuale,

4.                         diminuire il disagio legato all’eiaculazione precoce.

Il farmaco ha però degli effetti collaterali come: capogiri, cefalea, nausea

Altri studi mostrano come ci siano altri effetti collaterali più marcati e gravi come:

·                            disfunzione erettile,

·                            anorgasmia e

·                            diminuzione del desiderio sessuale,

·                            inoltre, in pazienti con particolari vicende di depressione può indurre al suicidio nelle prime settimane di assunzione..

Per quanto riguarda gli effetti sull’Eiaculazione, in alcuni studi clinici la dapoxetina ha allungato di un solo minuto (massimo un minuto e mezzo).

Oltre al Priligy è allo studio un nuovo farmaco che per ora non ha un nome ma solo una sigla:PSD502.

 Gli uomini che sono stati trattati con PSD502 cinque minuti prima del rapporto sono stati in grado di ritardare l’eiaculazione fino a cinque volte di più di quelli che hanno utilizzato il placebo.

Inoltre, i pazienti e partner in entrambi gli studi hanno riportato miglioramenti significativi in termini di soddisfazione sessuale, e il farmaco è stato ben tollerato.

Il farmaco è una formulazione di due farmaci commercializzati: lidocaina e prilocaina dispensati da un aerosol va applicato direttamente sul glande.

Questi farmaci non son una reale soluzione perché non eliminano il disturbo ma fermano momentaneamente i sintomi, facendoli ricomparire nel momento in cui si finisce di assumerli.

Inoltre, tutti i farmaci hanno controindicazioni che possono peggiorare se l’assunzione viene protratta nel tempo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl