Frattura denti Berlusconi, il parere di un dentista

21/dic/2009 16.24.27 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Silvio Berlusconi denti

Frattura dei denti di Berlusconi – Il parere di un esperto

Riporto molto volentieri un commento decisamente interessante, ringrazio di cuore il commentatore anonimo.
Segnalerò volentieri il suo nome (o il nickname) qualora vorrà comunicarmelo.

Per  apportare un po’ di dati in più alla tua analisi vorrei commentare le notizie circa la traumatologia dentale di Silvio Berlusconi.
Premetto che sono un dentista, docente di endodonzia.

Due punti fondamentali: nelle foto

www.corriere.it/gallery

non si vede alcun danno rilevante all’arcata inferiore, i canini e gli incisivi inferiori visibili nelle foto non risultano danneggiati, solo sporchi di liquido rosso.

Nel bollettino medico è stato riferito che si sono fratturati due denti dell’arcata superiore, che tuttavia non risultano visibili chiaramente durante l’aggressione.

La ferita contusa del labbro superiore sinistro fa presupporre un coinvolgimento dgli incisivi superiori centrale e laterale di sinistra.
Tuttavia da foto di archivio mi risulta che Silvio Berlusconi abbia una corona o un elemento incapsulato a livello dell’incisivo laterale.
In tal caso la possibilità di fratturare un elemento incapsulato in metallo-ceramica sono nulle.
Le corone sono posizionate proprio per evitare potenziali fratture. La velocità dell’oggetto lanciato non possiede la quantità di moto per causare una frattura di un elemento in metallo ceramica.
Inoltre dalla posizione del labbro superiore (perfettamente sostenuto) non si evincono fratture dentali.
Inoltre Berlusconi si atteggia in una posizione di prognatismo (mandibola inferiore portata in avanti) durante tutta la sequenza delle foto post-trauma in maniera forzata e innaturale, la facies del traumatizzato al contrario presenta un rilassamento della mandibola o una posizione di massima intercuspidazione (serrare i denti).

A rendere ancora più complesso il tutto il seguito delle notizie:

“Milano, 17 dic. (Adnkronos)- Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi dopo aver lasciato l’ospedale San Raffaele di Milano si e è recato dal suo dentista di fiducia prima di andare a casa ad Arcore. Berlusconi è andato dal dottor Massimo Mazza dove e’ stato sottoposto a un intervento di ricostruzione di un incisivo superiore e alla medicazione dell’altro dente che ha subito un trauma a causa dell’aggressione di domenica in piazza Duomo.”

In caso di traumatologia facciale severa con avulsione dentaria la procedura di reimpianto e fissazione verrebbe eseguita dal maxillo facciale e il dentista a meno non compia malpractice deve attendere 14 gg prima di eseguire qualunque intervento.
Altrimenti in caso di frattura, senza avulsione del dente il dentista dovrebbe intervenire subito (perfettamente compatibile collo stato cosciente dell’individuo) per evitare una compromissione endodontica.

L’intevento di quattro ore non sarebbe comunque stato sufficiente a completare un restauro protesico in metallo ceramica fratturato, eseguito dall’odontotecnico in separata sede e in tempi differiti.

In conclusione i denti non si sono potuti fratturare e se si fossero fratturati, il dentista avrebbe dovuto intervenire subito e non dopo 5 giorni, ed essendo comunque in ceramica (come da foto di archivio) non potevano comunque essere riparati in 4 ore.

Grazie Flavio, la faccio girare:
aceontheriver.splinder.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl