Sapone fatto in casa, facile ed ecologico

Prima di spiegarvi come si fa vi raccomandiamo: leggete bene le istruzioni e siate cauti durante la preparazione.

22/dic/2009 07.00.03 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sapone fatto in casa, ecologico e facilissimo

Ecco un’alternativa facile, economica ed ecologica ai detergenti chimici che si trovano in commercio: il sapone fatto in casa. Se dovesse riuscirvi un sapone particolarmente bello, potreste anche regalarlo a Natale!
Prima di spiegarvi come si fa vi raccomandiamo: leggete bene le istruzioni e siate cauti durante la preparazione.
Per fabbricare il sapone a base di soda caustica sono necessari tre ingredienti:
- idrossido di sodio, detto anche soda caustica, che potrete trovare nel reparto igiene di qualsiasi negozio;
- grassi e oli, ad esempio olio di oliva a cui avrete aggiunto nutrienti come olio di mandorle dolci, olio di jojoba o di karité;
- un liquido, acqua, succo di frutta, the, per diluire la soda caustica.
Vi serviranno anche questi attrezzi:
- un dosatore
- una pentola di acciaio inox
- cucchiai (d’acciaio e di legno)
- un frullatore a immersione
- vecchie coperte (per tenere caldo il sapone  appena prodotto)
- stampi
- una mascherina per non inalare la soda  caustica
- guanti di gomma
- una mascherina per gli occhi

Potrete aggiungere al sapone, per renderlo più bello e profumato, spezie e profumazioni naturali.
Indossate le protezioni e pesate con molta precisione gli ingredienti. Preparate un chilo di olio di oliva, 128 grammi di soda caustica e 300 grammi d’acqua.
Aggiungete a poco a poco la soda caustica all’acqua, mescolando. Non fate il contrario, cioè non aggiungete l’acqua alla soda caustica, perché otterreste pessimi risultati.
L’acqua raggiungerà velocemente una temperatura di 70°: fate attenzione!
Mentre l’acqua si raffredda, riscaldate l’olio a fuoco lento nella la pentola in acciaio.
Misurate la temperatura dell’olio e della soluzione acqua/soda caustica: quando entrambi avranno raggiunto i 45°, uniteli delicatamente versando l’acqua/soda nell’olio di oliva e mescolando con il cucchiaio di legno.
Mescolate con il frullatore a immersione finché il composto sarà diventato denso. A questo punto versatelo negli stampi, meglio se in silicone.
Coprite gli stampi con vecchie coperte e lasciateli riposare per almeno 48 ore.
Prima di utilizzare il sapone occorrerà aspettare almeno due mesi: in caso contrario potrebbe essere irritante per la pelle.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl