Mal di gola: tutti i rimedi naturali per combatterlo

Fate bollire ed assumetene un cucchiaino ogni due ore Salvia - E' un'erba naturale molto efficace per il mal di gola grazie alle sue proprietà antisettiche e antibatteriche e può essere utilizzata in diversi modi: Si possono fare degli sciacqui con un infuso concentrato di salvia o con la tintura madre In mezzo litro di acqua in ebollizione si possono lasciare in infusione una decina di foglie di salvia.

08/gen/2010 12.58.11 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Tisane mal di gola by tashi delek

by Tashi Delek

Nelle sue prime fasi il mal di gola può essere curato affidandosi alla medicina naturale. Sono molte infatti le erbe che consentono di placare l’infiammazione e ristabilire la normale funzionalità della gola. Alcuni rimedi, oltre ad avere un effetto diretto sui germi e batteri, permettono di stimolare le naturali difese dell’organismo andando a potenziare il sistema immunitario. Se il mal di gola non viene curato tempestivamente si rischiano strascichi che possono richiedere l’inevitabile utilizzo di antibiotici. Cosa che è sempre meglio evitare, quando è possibile.

Rimedi naturali contro il Mal di gola

Cannella – La cannella è uno dei rimedi più efficaci contro il mal di gola causato da un colpo di freddo. In un pentolino versate un bicchiere di acqua e aggiungete un cucchiaino di cannella in polvere e due cucchiaini di miele. Fate bollire ed assumetene un cucchiaino ogni due ore

Salvia – E’ un’erba naturale molto efficace per il mal di gola grazie alle sue proprietà antisettiche e antibatteriche e può essere utilizzata in diversi modi:

  • Si possono fare degli sciacqui con un infuso concentrato di salvia o con la tintura madre
  • In mezzo litro di acqua in ebollizione si possono lasciare in infusione una decina di foglie di salvia. Il decotto va filtrato ed utilizzato per fare dei gargarismi.
  • Versare mezzo litro di acqua su una decina di foglie di salvia. Una volta che si è raffreddato il composto si deve aggiungere un po’ di aceto e di miele. Va usato per fare dei gargarismi

Limone – Il limone va utilizzato per fare gargarismi. Si deve sciogliere il succo di mezzo limone in un bicchiere d’acqua da usare per fare gargarismi 3 – 4 volte nell’arco della giornata. Al succo di limone spremuto si può aggiungere un cucchiaio di miele di eucalipto ed assumerlo ogni due-tre ore.

Timo – E’ un forte disinfettante che può essere usato sottoforma di tisana, sciroppo o anche come olio essenziale. Il timo danneggia molti batteri e virus ostacolandone la capacità riproduttiva. Una tisana al timo può essere preparata mettendo in infusione per 10 minuti un cucchiaio di foglie e fiori di timo in una tazza di acqua bollente. L’infuso va bevuto 3-4 volte al giorno.

Propoli – La propoli è un antibiotico naturale molto valido contro il mal di gola grazie alle sue proprietà batteriostatiche, battericide, anti-infiammatorie ed  immunostimolanti. Può essere usata la tintura di propoli da applicare sull’infiammazione. Se il gusto della propoli dovesse essere troppo forte si può associare ad un cucchiaino di miele, possibilmente di eucalipto.

Miele di eucalipto – Ottimo rimedio per la cura delle vie respiratorie. Ha proprietà antisettiche, espettoranti e calmanti della tosse.

Basilico – Le foglie di basilico sono considerate un rimedio molto efficace contro il mal di gola. Prendere alcune foglie di basilico e metterle in acqua bollente. Quando il decotto si è raffreddato può essere usato sia per fare gargarismi 2-3 volte al giorno, sia assunto come bevanda.

Liquirizia – Viene usata in India per combattere il mal di gola. Per dare sollievo alla gola di deve masticare un pezzo di liquirizia cruda. Non si deve esagerare perché la liquerizia ha effetti lassativi ed alza la pressione.

Arancia –  La vitamina C è il primo alleato contro il mal di gola. Bere quindi una spremuta d’arancia ogni mattina a colazione.

Argilla – Con l’argilla è possibile preparare un impacco mischiando l’argilla con acqua tiepida. Il composto deve essere abbastanza spesso e va steso su un fazzoletto (o comunque su un tessuto fine). Il tutto va posto sul collo e fermato con una sciarpa. Va lasciato agire almeno per due ore.

Cause e sintomi del mal di gola

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl