Michael Jackson è stato ucciso. Il suo medico accusato di omicidio

Il suo medico accusato di omicidio A oltre sei mesi dalla morte di Michael Jackson è ufficiale: il cantante è stato ucciso.

11/gen/2010 09.37.23 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Michael_Jackson

A oltre sei mesi dalla morte di Michael Jackson è ufficiale: il cantante è stato ucciso. Così è scritto sul certificato di morte, pubblicato dal domenicale inglese News of the world. Il medico legale Christopher Rogers ha scritto chiaramente «omicidio» indicando come causa della morte una «forte intossicazione da Propofol un potentissimo sedativo, dopo un’iniezione endovenosa fatta da un’altra persona».

IL MEDICO – L’unico sospettato resta dunque il medico di Jackson, Conrad Murray, che rischia l’incriminazione per omicidio preterintenzionale. Alla base dell’accusa, secondo fonti della Procura di Los Angeles, sarebbe la “grossolana negligenza” di Murray, che avrebbe curato Jackson – alla vigilia di un atteso ritorno sulle scene – in modo assai lontano dagli standard normalmente seguiti dai medici. Le accuse formali arriveranno una volta terminate le indagini della polizia di Los Angeles. Murray, attraverso il suo portavoce Miranda Sevcik, ha ribadito la sua innocenza, senza commentare il lavoro degli inquirenti.

Fonte Corriere della Sera.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl