Terremoto: Macerata e Ascoli senza tregua

13/gen/2010 12.01.38 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Gli epicentri dei terremoti

Gli epicentri dei terremoti

Continua ormai da giorni lo sciame sismico che ha coinvolto le Marche, in una zona precisa a cavallo tra le province di Macerata, Fermo e Ascoli. La paura è tanta: alcune scuole sono rimaste chiuse per controlli alla struttura in seguito alle forti scosse avvertite ieri, due forti di mattina e una nel primo pomeriggio. Il Comune di Macerata ha deciso inoltre di tenere aperta per tutta la notte scorsa la centrale della Protezione Civile.

Gli epicentri dei sismi sono localizzati nel triangolo compreso tra i comuni di San Ginesio, Monte Vidon Corrado e Mogliano. Secondo il sito dell’Emsc, European Mediterranean Seismological centre, proprio a un chilometro dal centro storico di Mogliano è avvenuta la scossa più forte, ieri pomeriggio alle 14.35: il terremoto ha avuto una magnitudo di 4,1 gradi della scala Richter. Per fortuna, l’ipocentro delle scosse nel basso maceratese è in media piuttosto profondo (oltre i venti chilometri), quindi a parità di magnitudo i sismi provocano meno danni in superficie.

Fortunatamente non si registrano danni rilevanti né tantomeno feriti. Tuttavia, lo sciame non può ancora dirsi passato. Giampaolo Giuliani, il ricercatore abruzzese che sostiene di riuscire a prevedere gli eventi sismici, sostiene di non poter dare previsioni precise sul territorio marchigiano, a causa di un sabotaggio avvenuto due mesi fa al laboratorio del Gran Sasso. Tuttavia, secondo i dati in suo possesso, Giuliani dichiara che “non sembrano rilevabili eventi sismici molto forti, oltre i 4,5 gradi Richter”, ma anche che la vivacità sismica non fa pensare a una rapida cessazione dello sciame. “Bisognerà attendere almeno la fine di aprile – dice Giuliani – per avere un quadro più chiaro della sua evoluzione”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl