Lettera Aperta a Tutti gli Onesti.

Allegati

05/ott/2002 12.27.22 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

c9e39d.gifScrive una Lettera aperta a tutti gli Onesti

Elio Veltri - Paolo Sylos Labini - Enzo Marzo

Felice Cavallotti il 15 Giugno 1895, inviò la lettera «agli onesti di tutti i partiti» in occasione dello scandalo della Banca Romana, che insieme allo scandalo della Regia dei Tabacchi, avevano segnato negativamente la nascita dello Stato Unitario e avevano coinvolto importanti  personalità politiche, sfiorando la Corona. Cavallotti nella «lettera» denuncia il coinvolgimento di Crispi, capo del governo, con il quale aveva condiviso l'esperienza garibaldina, nello scandalo della Banca Romana.

 

Noi la richiamiamo perché, in una situazione della Res Pubblica, molto deteriorata rispetto a quella in cui operava Cavallotti, essa rimane di grande attualità e chiama in causa la responsabilità personale e morale di ciascun parlamentare, quale che sia il partito o lo schieramento di appartenenza.

 

Nella «lettera» Cavallotti scrive: «È inutile pretendere che un'assemblea rappresentativa funzioni, se vi sono dentro cento o centocinquanta persone tormentate dal sospetto o dal convincimento di trovarsi in faccia ad un ministro disonesto. La tempesta di animi che impedisce alla Camera, al Paese, ogni utile lavoro proseguirà, finché la pietra dello scandalo non sia rimossa».

 
Affermazioni sacrosante quelle di Felice Cavallotti, protagonista esemplare dell'Italia che si batteva contro il malaffare e la malapolitica, che sottoponiamo alla vostra coscienza di cittadini, di uomini politici è di rappresentanti della Nazione perché assumiate una posizione chiara e trasparente su due fatti che turbano il Parlamento e la pubblica opinione...leggi la lettere sul sito www.opposizionecivile.com 
 
inoltre nell'ambito delle attività di opposizione civile vi segnaliamo "Tutti a Casa Nessuno a Casa" un editoriale di Elio Veltri in risposta a Flores D'arcais sui movimenti...
potete leggerlo su
Avvenimentin°38 (questa settimana in edicola) rivista diretta da Diego Novelli che contiene  inoltre, "Mancuso vuota il sacco" di M.Lucidi e la rubrica il Palazzo curata da Federico Orlando. .
 
eppoi .....................c9e3bb.gif


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl