Wattson, come ridurre i costi sulla bolletta elettrica

01/feb/2010 16.41.35 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

wattson1

Conoscere quanto si sta spendendo in un determinato momento è un ottimo deterrente per spendere meno. E’ questo l’assunto che sta alla base del misuratore di consumi elettrici Wattson, ideato da tre designer londinesi (DIY KYOTO) con la predilezione per i prodotti eco-sostenibili. Wattson è un elemento wireless che collegato ad una centralina installata al contatore di casa fornisce in tempo reale tutti i consumi domestici, anche quelli relativi agli accessori lasciati in stand-by. Ma non fornisce solo valori che a qualcuno (vedi me!) potrebbero anche dire poco, li trasforma e traduce anche in moneta sonante (euro, dollari o sterline a seconda del paese), andando a quantificare la spesa di quello che si sta consumando. Inoltre aggiunge un allarme cromatico di sicuro impatto che passa dal blu al rosso a seconda del consumo energetico minore o maggiore. La cosa che aggrada chi come me ama anche le cose belle, oltre che ecologiche, è il design ricercato di questo oggettino in grado di non sfigurare in un nessun angolo della nostra amata casa.

Wattson è, in pratica, composto da due parti principali: un trasmettitore da collegare al contatore elettrico dell’abitazione ed un display su cui vengono visualizzati i numeri relativi alla spesa energetica istantanea, visibile in qualunque parte della casa perché è collegato al trasmettitore tramite wireless. E’ in grado di memorizzare i dati giornalieri e collegandolo al pc di scaricare tutta la cronologia dei consumi, dei risparmi e degli sprechi della casa. Il prezzo è di 99,95 sterline (114 euro) quindi ammortizzabile in pochissimo tempo.

Per ulteriori informazioni si può visitare il sito www.diykyoto.com

wattson

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl