A riveder le stelle, il nuovo libro di Beppe Grillo

24/feb/2010 09.09.36 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

libro di Beppe grillo

Gli italiani sono stanchi e dicono BASTA! !

Basta con il primato della politica sulla giustizia.
Basta con le prescrizioni.
Basta con la moglie di Fassino in Parlamento per cinque legislature.
Basta con Fassino, dirigente «non nato sotto il cavolo», ancora in Parlamento. Basta con le candidature mafiose.
Basta con i «Village People» alla Camera.
Basta con i morti viventi al Senato.
Basta con Icaro-Testa d’Asfalto e il tormentone Alitalia.
Basta con l’extravergine Formigoni e i suoi «comunicati e liberati» alla sanità lombarda.
Basta con Crisafulli, Carra, Dell’Utri, Cuffaro candidati.
Basta con Azzurro Caltagirone e gli interessi di suo suocero.
Basta con Geronzi in banca e non in tribunale.
Basta mettere la Forleo sotto processo.
Basta con D’Alema che rifiuta i processi.
Basta con De Magistris inquisito.
Basta con il ceppalonico Mastella e la sua liquidazione di 300.000 euro.
Basta con la Tav di tredici miliardi di euro in Val di Susa e le ferrovie locali allo sfascio.
Basta con Bassolino e la mozzarella di bufala radioattiva.
Basta con le panzane del mago Otelma Bondi.
Basta con i sorrisi di compatimento di Polito, mantenuto di Stato.
Basta con la merda di Fede e di Riotta che straripa dal televisore.
Basta con gli aborti verbali di Ferrara, mantenuto di Stato.
Basta con il controllo dell’informazione da parte di mediasetpartiticonfindustria. Basta con gli aumenti alla pompa di benzina e i profitti per i grandi azionisti dell’Eni.
Basta con il titolo di Telecom Italia in picchiata e Tronchetti in barca con Afef. Basta con Malpensa hub nel deserto del varesotto di Bossi e Maroni finanziato dalle nostre tasse. Basta con i veleni a pagamento in città con l’Ecooass della Moratti.
Basta con l’Expo 2015 dei costruttori immobilian.
Basta con gli inceneneritori e i tumori a norma di legge.
Basta con le false liste nazionali alle elezioni politiche con il mio nome.
Basta con Tremonti che ci spiega come LUI ha ridotto l’economia.
Basta con Castelli che ci spiega come LUI ha ridotto la giustizia.
E basta con il respiro trattenuto.
Basta con la vita in apnea.
Basta con i sospiri di delusione.
Basta con gli sbuffi di rabbia.
Basta con le parole non dette.
Basta con la professione del politico.
Basta con la politica dei furbi e la società dei fessi.
Basta con la recessione.
Basta con l’incertezza della pena.
Basta con i delinquenti senza frontiere in Italia.
Basta con le basi militari degli Stati Uniti in Italia.
Basta con l’Italia piattaforma logistica.
Basta con la speculazione dei comuni sulle licenze edilizie.
Basta con i politici in televisione a parlare del nulla.
Basta con i servi dell’informazione a leccargli il culo, a non fare mai una domanda.
Basta.

Di Beppe Grillo
da “A Riveder le Stelle -
Come seppellire i partiti e tirar fuori l’Italia dal pantano
” -
ed. Rizzoli.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl