Nell’Oceano Indiano la riserva marina più grande del mondo

07/apr/2010 11.11.24 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Le Chagos Islands rimarranno incontaminate

Le Chagos Islands rimarranno incontaminate

La Gran Bretagna ha annunciato di voler creare nell’Oceano Indiano la riserva marina più grande del mondo. “Questa riserva – ha spiegato il Ministro degli Esteri inglese David Miliband – raddoppierà la superficie di oceano posto sotto protezione”. L’area che sarà sottoposta a tutela sarà grande 650mila chilometri quadrati, e sarà posizionata nell’Oceano Indiano Britannico, la parte di oceano cioè che circonda i territori britannici dell’arcipelago di Chagos.

La decisione ha prodotto reazioni contrastanti. Da un lato hanno esultato le associazioni ambientaliste, che si battevano per la tutela di uno degli ecosistemi marini più incontaminati del pianeta. La purezza delle acque di quel lembo di oceano ha infatti finora preservato le specie marine dagli effetti del riscaldamento globale, specialmente mantenendo intatti i coralli, che invece altrove stanno scomparendo.

Dall’altra parte, grida allo scandalo lo stato di Mauritius. Il piccolo Paese asiatico aveva ricevuto negli anni sessanta l’assicurazione dal governo di Londra che i territori delle Chagos gli sarebbero stati restituiti quando fossero cessate le necessità di difesa internazionale, ma tutt’ora non è all’orizzonte una restituzione. Secondo il governo delle Mauritius, la creazione della riserva naturale è un espediente per congelare la situazione così com’è.

Fonte: London Times.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl