Eiaculazione Precoce: Esercizi Kegel come soluzione

Eiaculazione Precoce: Esercizi Kegel come soluzione Gli esercizi Kegel sono un'altra possibile soluzione per combattere l'Eiaculazione Precoce (come detto nel post precedente sui farmaci) sono stati studiati per rinforzare i muscoli del pavimento pelvico (chiamati anche i muscoli PC).

29/apr/2010 11.58.47 Comodo.it - Il portale di preservativi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gli esercizi Kegel sono un’altra possibile soluzione per combattere l’Eiaculazione Precoce (come detto nel post precedente sui farmaci) sono stati studiati per rinforzare i muscoli del pavimento pelvico (chiamati anche i muscoli PC). Possono essere utili per gli uomini che soffrono di incontinenza o che non hanno il controllo dell’eiaculazione quindi soffrono di eiaculazione precoce e sono indicati anche come metodo per variare l’intensità dell’orgasmo.

Come eseguire gli esercizi Kegel

1. Iniziate con il localizzare il vostro muscolo PC
Molte persone cominciano ad eseguire gli esercizi Kegel ma in realtà stanno comprimendo il muscolo sbagliato. Prima di iniziare gli esercizi, assicuratevi di sapere dove si trova il vostro muscolo PC.

2. Esercizio Kegel di compressione: iniziate lentamente, trovate la vostra linea di base.
L’esercizio di base può essere eseguito ovunque e in ogni momento della giornata.
Iniziate comprimendo semplicemente i vostri muscoli PC più che potete e teneteli in tensione per 3-5 secondi, poi rilasciateli e rilassate per 5 secondi. Badate a quante volte riuscite a eseguire l’esercizio prima di sentire il muscolo interessato che comincia ad affaticarsi.

3. Esercizi Kegel di compressione: i set di ripetizioni
I vostri esercizi Kegel saranno più efficaci e produrranno il massimo dell’impatto se effettuerete molte ripetizioni. Decidete da soli per quanto tempo riuscite a tenere il muscolo in tensione prima di rilasciarlo, ma non vi sforzate troppo le prime volte.

4. Sviluppo della forza con gli esercizi Kegel
Una volta trovata la vostra linea base, eseguite gli esercizi e ogni due giorni aumentate sia la durata della compressione che il numero degli esercizi per ripetizione. Come linea guida, ponetevi l’obiettivo di riuscire a mantenere il muscolo PC in tensione per dieci secondi.

5. Eseguire gli esercizi Kegel tre o quattro volte al giorno
Cercate di prendervi tre o quattro momenti durante la giornata per eseguire gli esercizi Kegel. Cercate di eseguire dieci ripetizioni per sessione, mantenendo ogni volta la compressione per dieci secondi.

6. Variate l’intensità e la durata degli esercizi Kegel
Potete anche cercare di variare l’intensità della compressione e i tempi di compressione in ogni set di esercizi. Una volta in grado di eseguire gli esercizi in modo corretto, potete cominciare a eseguire un set di esercizi in cui effettuerete una rapida sequenza di compressioni e rilasci.

7. Eseguite gli esercizi Kegel mentre vi masturbate e mentre fate sesso con il vostro partner

Quando vi sentite pronti, incorporate gli esercizi Kegel nella masturbazione. Eseguiteli mentre vi state eccitando, prima di raggiungere un orgasmo e, se ci riuscite, anche durante l’orgasmo stesso. Potrete notare che gli esercizi Kegel cambiano il modo in cui sperimentate la vostra esperienza orgasmica.

Suggerimenti:

1. Isolate il muscolo PC mentre eseguite gli esercizi Kegel
Evitate di contrarre i muscoli addominali e delle cosce, come pure di comprimere solamente il muscolo dello sfintere. Concentratevi sulla respirazione e cercate di mantenervi in uno stato di rilassamento; contraete solamente i muscoli PC che state usando. Cercate di non contrarre tutto il corpo.

2. Trovare il tempo per eseguire gli esercizi Kegel
Non è necessario dedicare troppo tempo agli esercizi Kegel.

3. Non esagerate con gli esercizi Kegel
È importante eseguire gli esercizi gradualmente e prestare attenzione al proprio corpo. Se provate dolore o fastidio, vi state spingendo troppo in là. Attenti perché  potreste stirare i muscoli e aggravare un problema già esistente, invece di risolverlo.

Questi esercizi sono presenti nei programmi per il cambiamento permanente come “Eiaculazione Felice”.

Per altre notizie per questi esercizi vai su Comodo.it.

Tratto da Tuttoeiaculazioneprecoce.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl