Energia: Eolica, Governo impugna legge della Sardegna.

Il Governo ha deciso di impugnare, per vizio costituzionale, la legge della Regione Sardegna sulla pianificazione ambientale, che comporta conseguenze anche sulle prospettive di incremento di energie rinnovabili nell'isola.

14/mar/2005 18.37.08 Quibio.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ENERGIA: EOLICA, GOVERNO IMPUGNA LEGGE DELLA SARDEGNA.

Il Governo ha deciso di impugnare, per vizio costituzionale, la legge della Regione Sardegna sulla pianificazione ambientale, che comporta conseguenze anche sulle prospettive di incremento di energie rinnovabili nell'isola. Si tratta infatti della legge n. 8 del 25.11.2004, che reca norme urgenti di salvaguardia per la pianificazione paesaggistica e la tutela del territorio e che all'articolo 8 impone lo stop alla realizzazione di impianti eolici. Il blocco dell'eolico mirava a fermare il programma che collocava in Sardegna la maggior parte della potenzialità eolica nazionale con una previsione di 2.000 Mw nella sola Sardegna nel periodo 2008-2012 a fronte dei 2.500 Mw per l intero territorio nazionale e con un'ipotesi di 117 generatori, ad Aritzo, Gadoni, Ussassai e Bortigali. L'impugnazione per illegittimità costituzionale decisa d al Consiglio dei Ministri, rimette quindi in gioco, tra molte polemiche, il programma eolico nazionale.

14 FEB 2005 ( Fonte Ansa)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl