Colza, in Italia decolla il biodiesel fai da te.

Colza, in Italia decolla il biodiesel fai da te.

15/mar/2005 10.54.34 Quibio.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Colza, in Italia decolla il biodiesel fai da te

ColzaSe ne sono accorti anche i telegiornali. Nel fine settimana Tg3 e Tg2 hanno riportato la notizia che in Trentino Alto Adige l'olio di colza va a ruba. In molti avrebbero scoperto che il proprio motore diesel può andare ad olio di semi invece che a gasolio, con vantaggi per l'ambiente e per il portafoglio. Un litro di olio di semi vari o di colza all'hard discount viene infatti circa la metà di un litro di gasolio. Seppur compatibile senza dover modificare il motore, l'olio di colza non è caricato dell'accisa sui carburanti e quindi utilizzarlo come tale sarebbe un reato fiscale.

Proprio per ragioni fiscali infatti l'Unione Europea fissa ogni anno dei limiti contingentati per l'uso di biodiesel e questo non è disponibile per l'autotrazione dei provati cittadini. Non ci sono infatti in Italia distributori con questo carburante. Seppur Ecoblog consigli di verificare il motore con il proprio meccanico di fiducia, prima di sperimentare una trazione con percentuali di olio di semi, ci sono già molti italiani che lo sperimentano sulla propria auto. Ecoblog conosce esperienze positive e negative in tal senso. Meglio esser prudenti piuttosto che pentirsi dopo migliaia di chilometri.

15/03/2005 ( Fonte Ecoblog.it)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl