Santa Maria Capua Vetere. Confesercenti, De Caprio: si al comitato per i festeggiamenti

Confesercenti, De Caprio: si al comitato per i festeggiamenti Agli organi di stampa Comunicato stampa mercoledì 12 maggio 2010 Santa Maria Capua Vetere.

Allegati

05/dic/2010 19.14.15 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

logo_confesercenti

 

Agli organi di stampa

Comunicato stampa                                                                                    mercoledì 12 maggio 2010

                                                                       

Santa Maria Capua Vetere. Confesercenti, De Caprio: si al comitato per i festeggiamenti

     “Sono rammaricato per le dimissioni del comitato per i festeggiamenti dell’Assunta e di San Simmaco Vescovo nella città di Santa Maria Capua Vetere. Ritengo, infatti, che sarebbe stata una iniziativa utile all’immagine della città così come alle attività commerciali. Va pur detto, poi, che non sono chiari i motivi che hanno portato a questa decisione, che non gioverà a nessuno”. Così Stefano De Caprio Presidente della Confesercenti di Santa Maria Capua Vetere relativamente alle locandine affisse dal comitato festeggiamenti e contenenti una comunicazione urgente a tutti i cittadini circa la nascita e nello stesso tempo le dimissioni del gruppo che si era costituito. “Da quanto si legge nel manifesto – prosegue De Caprio – le dimissioni dei componenti del comitato sarebbero legate all’impossibilità di lavorare e procedere nel migliore dei modi. Infatti, è scritto che sarebbero venute a mancare le condizioni per la realizzazione degli obiettivi preposti a causa della visione poco oculata del riferimento istituzionale che tenderebbe a svilire il senso vero della festa strumentalizzandola per fini politici. Tutto ciò in netto contrasto con i proponimenti del comitato”. De Caprio si chiede allora quali siano stati realmente questi motivi e che si faccia al più presto chiarezza. “Ritengo – sottolinea ancora il presidente della Confesercenti di Santa Maria Capua Vetere – che questi festeggiamenti siano parte integrante della storia della nostra comunità e che ogni anno riescono a portare in città migliaia di persone, soprattutto, nel periodo di ferragosto”.

      Da qui dunque l’invito del presidente De Caprio “ad essere propositivi cercando di sfruttare anche le poche opportunità presenti per far vivere il commercio e l’economia cittadina, superando conflitti e inutili dissapori. La confesercenti chiede al comitato dimissionario un incontro a breve affinché ritorni sui suoi passi e si possa riprendere a ragionare  del programma dei festeggiamenti, fondamentali per dare respiro anche alle piccole attività della città”.

 

     Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero richiedere foto in formato jpeg o contattare l’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questa e-mail.

                                                                                                             Comunicazione Confesercenti

                                                                                                                         (Maria Beatrice Crisci)

 

 

Questo messaggio e-mail, inviato in Ccn a una lista di destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che invii di posta elettronica indesiderati siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96 abbiamo reperito il Suo indirizzo e-mail di persona, navigando in rete o da messaggi di posta elettronica che l’hanno reso pubblico. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie.

Ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenute in questo messaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e come tali sono da considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenuto dell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualora fosse da Lei ricevuto per errore voglia cortesemente rinviarlo al mittente e successivamente distruggerlo.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl