DISCONNECTION al Deposito Giordani

Le performance del gruppo, basate sulla quasi totale improvvisazione della musica proposta, mescolano i ritmi tipici della dance (dal trip-hop alla house, passando per breakbeat e drum'n'bass) con il calore dei concerti dal vivo, ottenendo risultati che lasciano soddisfatti sia i frequentatori dei jazz-clubs sia i "discotecari" più convinti..

Allegati

22/mar/2005 21.09.12 Deposito Giordani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
BANDA SONORA
presenta
disconnection
live dance sound system

Deposito Giordani
VIA PRASECCO, 13 ­ PORDENONE
50 mt dall¹Università

sabato 26 marzo 2005
INIZIO CONCERTO ORE 21:30
INGRESSO GRATUITO



Un'ondata nostrana di elettronica unita a jazz, funk e rock, musica africana e araba vi travolgerà.
Al Deposito Giordani arrivano i DISCONNECTION, che vi regaleranno un sabato davvero coinvolgente, tutto da ballare!!

INGRESSO LIBERO



Quello dei DISCONNECTION è una sorta di "collettivo" di musicisti di estrazione differente _ e apparentemente anche divergente _ che si propone di fondere le più varie sensibilità musicali in un unico suono, con lo scopo primario di coinvolgere il pubblico in uno spettacolo tutto da ballare.
Le performance del gruppo, basate sulla quasi totale improvvisazione della musica proposta, mescolano i ritmi tipici della dance (dal trip-hop alla house, passando per  breakbeat e drum'n'bass) con il calore dei concerti dal vivo, ottenendo risultati che lasciano soddisfatti sia i frequentatori dei jazz-clubs sia i "discotecari" più convinti..
Oltre all'elettronica, usata in modo massiccio ma mai invadente, nello stile dei DISCONNECTION si possono quindi trovare elementi di jazz, funk e rock, come di musica africana ed araba, grazie al background dei musicisti e alle sonorità espresse dai loro strumenti.
Nonostante la giovane età del progetto, i DISCONNECTION, possono già vantare ottimi riscontri di pubblico e critica, oltre alla partecipazione a diversi eventi importanti, tra cui il No Border Music Festival 2002 di Tarvisio (UD).

I DISCONNECTION sono:

DJ MICHE _ campionamenti e voce
DJ MICHE, al secolo Michele Poletto, esprime la sua passione per la musica dividendosi fra l'attivit_ di organizzatore di spettacoli e quella di cantante e musicista. A tutto ci_ negli ultimi anni si _ aggiunta l'attivit_ di DJ, che nonostante sia nata con spirito hobbistico, lo ha portato ad affiancare artisti di riconosciuta fama nazionale e internazionale: tra gli altri, ha supportato i DJ Boosta e Bertallot e ha aperto i concerti di Subsonica, Manu Chao, Groove Armada e, recentemente, anche di Vasco Rossi (davanti a pi_ di 30mila persone). Sempre come DJ, ha collaborato con la compagnia di danza Arearea per la realizzazione dello spettacolo ÅgI NumeriÅh.

VALTER SGUAZZIN _ basso
Bassista dallo stile moderno e amante dello slap, _ entrato di diritto nella storia della musica ÅgundergroundÅh italiana, dando vita allÅfunica formazione friulana (gli Ariadigolpe) ad aver vissuto da protagonista, a met_ degli anni Åf90, il fenomeno delle ÅgposseÅh. Dopo il loro scioglimento _ entrato a far parte delle cover-band pi_ richieste della Regione (Bodymovers e Rockemon) e si _ misurato con la sperimentazione tra musica dal vivo e DJ.

GIORGIO PACORIG _ Piano Fender e sintetizzatori
Diplomato al Conservatorio G.Tartini di Trieste, ha intrapreso collaborazioni con numerosi musicisti in ambito classico, jazz e pop (dal 2000 al 2002 ha fatto anche parte della band della cantante Elisa). Fa parte di diverse formazioni musicali che spaziano dal jazz alla musica elettronica, dalla musica improvvisata alla musica per film, tra cui ricordiamo: Zero Orchestra,  Clytocibe Nebularis, Jazz Riders e Phophonyx Orchestra.

FEDERICO MISSIO _ Sassofoni
Fin dallÅfet_ di dodici anni ha cominciato a maneggiare sassofoni (prima contralto, poi tenore e soprano), strumenti a cui ha dedicato con passione tutti i suoi studi musicali _ incentrati principalmente sul linguaggio jazz _ che lo hanno portato a confrontarsi con musicisti di fama internazionale, quali Robert Bonisolo, Kenny Wheeler, Dave Liebman, Marc Abrams e, durante i corsi al Kartners Landes Konservatorium di Klagenfurt, Harald Neuvirt, Hannes Kawrza e Lee Harper.
Collabora con varie formazioni sia in ambito strettamente jazzistico _ con la Big Band Citt_ di Gorizia di Glauco Venier, il Missietto Jazz Quartet e il Bocozumi Quartet _ sia in ambito pop _ soprattutto con il cantautore friulano Loris Vescovo _ e si dedica allÅfinsegnamento del sassofono e dellÅfarmonia.

PIETRO SPONTON _ percussioni
Batterista di indiscusso talento, diplomato in percussioni al Conservatorio G.Tartini di Trieste, _ dedito prevalentemente allÅfinsegnamento dei suoi strumenti e a collaborazioni con varie formazioni in ambito classico e jazz. Ultimamente _ entrato a far parte della Klezmer Ensemble, continuando contemporaneamente a seguire il progetto etno-pop del gruppo D_ja.






_________________________
ufficio stampa
DEPOSITO GIORDANI
TEL: 0434-208934
FAX: 0434-241044
EMAIL:
ufficiostampa@depositogiordani.com

RISPETTIAMO LA TUA PRIVACY!
Siamo coscienti che e-mail indesiderate sono oggetto di disturbo, quindi La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se questa mail non è di Suo interesse. La presente è inviata in copia nascosta e, a norma della Legge 675/96, abbiamo reperito la Sua e-mail navigando in rete, o da e-mail che l' hanno resa pubblica, o da e-mail ricevute, o perché Lei è iscritto al nostro indirizzario.
Se non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, la preghiamo di cancellarsi rispondendo alla presente con oggetto CANCELLA.









blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl