Il Needling, Bio-rimodellamento Meccanico per il Ringiovanimento del Viso, Cicatrici da Acne e Smagliature

25/mag/2010 11.52.40 deart Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I fenomeni dell’invecchiamento sono sempre legati ad un impoverimento delle fibre collagene o ad un’alterazione delle stesse che perdono il loro orientamento spaziale. E’ pertanto, di particolare importanza, ricostituire il collagene perso o ricompattarlo, lavorando sugli organuli che lo producono, i fibroblasti, piccolissime formazioni che sono ubicate al di sotto dell’epidermide, cioè nel derma.

Il needling conosciuta anche come micro-perforazione multipla della cute, è una tecnica innovativa che consente di stimolare a livello dermico la produzione di collagene ed elastina, riorientare le fibre collagene alterate e, soprattutto, ringiovanire le fibre mature presenti nei tessuti fibrosi o cicatriziali.

Il trattamento consiste in micro perforazioni della pelle con un rullo sterile e monouso dove sono posizionati, in file parallele, microaghi di acciaio chirurgico di lunghezza variabile da 0,5 mm fino a 2 mm e di diametro di 0,25 mm.

La cute reagisce al trauma ripetuto delle micro perforazioni attivando i meccanismi di riparazione, con notevole stimolazione dei fibroblasti ed incremento a livello istologico di fibre collageniche a distanza di sei-otto settimane dall’intervento.

Il trattamento è preceduto dall'applicazione di un anestetico sulla pella trenta minuti prima ed il trattamento diventa così assolutamente indolore

Il needling si esegue appoggiando il cilindro sulla cute e, facendolo ruotare, si esercita una modesta pressione. Si procede in direzione verticale, orizzontale e diagonale per almeno 4-5 passaggi.

Una volta ottenuto un lieve rossore, talvolta con un microsanguinamento uniforme in tutte le aree da trattare, si termina il trattamento applicando una crema lenitiva.

Subito dopo il trattamento compare un rossore che dura al massimo un paio di giorni ed è sicuro indice dell’avvenuta stimolazione dei fibroblasti che cominciano così a “lavorare”, fornendo quei risultati di compattamento e levigatezza della pelle che ci si attende.

Naturalmente, il risultato visibile non è immediato ma occorre attendere circa trenta giorni per poi ripetere il trattamento, che intensifica così l’effetto estetico, per tre volte, anche se è possibile ripetere il needling anche più volte, sempre a distanza di un mesetto per avere una pelle sempre più levigata.

Bisogna davvero dire che, con il needling, anche le cicatrici da acne, un difetto che spesso deturpa il volto sin dall’età giovanile, sono da considerare nient’altro che un brutto ricordo.

 

Prof. Giuseppe Sito

Milano - Napoli - Torino
02.860.321
081.402.042
011.566.0399

www.giuseppesito.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl