Dalla Mesoterapia alla Carbossiterapia per Sconfiggere Rapidamente la Cellulite

25/mag/2010 17.02.54 deart Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


La mesoterapia è una tecnica collaudata e sempre valida: ottima per il trattamento della cellulite, il drenaggio dei liquidi in eccesso e la rivitalizzazione della cute del volto e del corpo, si basa su micropunture di sostanze medicamentose.

Ideata nel 1952 dal medico francese Michel Pistor utilizza sostanze medicamentose che sono iniettate nel derma e nel tessuto sottocutaneo con appositi aghi molto sottili (0,4 mm di diametro).

Il principale vantaggio della mesoterapia consiste nel poter utilizzare dosi minime del principio attivo e somministrarlo nel punto esatto in cui si desidera agisca.

Per chi ama un approccio total green può sottoporsi invece alla carbossiterapia che consiste nell’uso di anidride carbonica medicale somministrata per via sottocutanea e intradermica.
Studi specifici hanno dimostrato che l’anidride carbonica ha effetti benefici sul:

tessuto adiposo, dove agisce rompendo le membrane delle cellule grasse (effetto lipoclasico) contribuendo a ridurre gli accumuli di grasso;


sulla pelle, dove aumenta la percentuale di ossigeno nei tessuti migliorando l’elasticità cutanea e inducendo un ringiovanimento del derma.
Con cicli di una quindicina di sedute si ottengono ottimi risultati.




D.ssa Patrizia Piersini
Via Pastrengo, 20 Torino
Tel 011.566.0399
www.patriziapiersini.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl