WiMAX e la rete del terzo millennio.

WiMAX e la rete del terzo millennio.

26/mag/2010 11.14.17 MediaAgency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le modalità di comunicazione sono in uno stato di continua evoluzione.

L’introduzione della comunicazione in rete e il world wide web hanno, poi, rivoluzionato, più di ogni altro mezzo precedente, le modalità di comunicare.

Per quanto riguarda il lato tecnologico della comunicazione on line, notiamo come sia un aspetto in frenetica evoluzione.

Nello specifico, l’innovazione del WiFi e la possibilità di usufruire dei servizi internet a distanza e senza l’utilizzo di fili ha ampliato gli ambiti di utilizzo e di fruizione della rete.

Oggi, infatti, è possibile, essere connessi in rete via cellulare, in macchina o in qualunque posto ci si trovi.

Nell’ambito del WiFi una novità importante ha riguardato l’introduzione della tecnologia WiMAX.

Questa è una tipologia particolare di WiFi, senza fili d’accesso e a banda larga, che presenta la particolarità di essere utilizzata su molti tipi di territorio.

WiMAX si basa su una postazione di comunicazione fissa wireless (Base Station), che amplifica e ritrasmette i segnali provenienti da stazioni lontane: in questo modo una Base Station riesce a servire tutte le Subscriber Station locali, alle quali fornisce il servizio come unico punto di trasmissione.

Le Subscriber Station accedono alla rete wireless con una semplice antenna installabile all’esterno degli edifici. 

I vantaggi di questa tecnologia sono molteplici: flessibilità di un sistema multi-punto, alti standard di sicurezza, semplicità di installazione, costi ridotti del servizio.

Con WiMAX il futuro è già iniziato.

 

 

WiMAX 

CDB//Agency - iotiposiono.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl