Eiaculazione precoce: potrebbe essere ereditaria!?!

11/giu/2010 11.41.21 Comodo.it - Il portale di preservativi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’Eiaculazione precoce in Italia colpisce circa 4 milioni di uomini fra i 18 e i 70 anni. Se per decenni si è creduto che questo problema fosse legato a disagi psicologici, come la capacità di sciogliersi durante l’atto sessuale, oggi è stata scoperta una scioccante verità: l’eiaculazione precoce potrebbe essere ereditaria.

Infatti potrebbe essere causata da un’anomalia genetica dovuta ad un difetto nel gene che controlla il rilascio di dopamina, un neurotrasmettitore che svolge un ruolo cruciale all’interno del cervello, agendo anche sul piacere.

Lo studio che ha dimostrato questo è stato condotto da un’equipe svedese e finlandese. I ricercatori hanno chiesto a un campione di 1.300 uomini fra i 18 e i 45 anni la durata media di un singolo rapporto sessuale.
La ricerca prevedeva anche che fosse prelevato un campione di saliva da ognuno dei partecipanti al test, per stabilire eventuali difetti nel gene che trasporta la dopamina, ovvero il DAT1: in questo modo è stato possibile scoprire che gli uomini che presentavano un’anomalia di questo gene avevano più probabilità di soffrire di eiaculazione precoce rispetto a coloro che, invece, non presentavano alcuna forma differente del gene.

“Il risultato di questo studio – hanno spiegato gli scienziati – indica che i farmaci che agiscono direttamente sui livelli di dopamina possono essere utili per questo tipo di disfunzione.”

In effetti, si era già notato in passato, negli anni settanta, che i farmaci a base di dopamina usati per la cura del morbo di Parkinson aumentavano la carica sessuale di alcuni pazienti. Questo studio sembra dimostrare quell’inspiegabile (allora) reazione al farmaco.

C’è il dubbio che la ricerca sulla dopamina serva più che altro a preparare la strada al nuovo farmaco contro l’eiaculazione precoce.

Inoltre, queste ricerche sono spesso sponsorizzate dalle stesse case farmaceutiche per avere un maggior credito di fronte a che soffre di questi problemi.

Il farmaco in molti casi è solo un modo che placca i sintomi non eliminando il problema.

L’Eiaculazione precoce è spesso un problema dovuto alla mancanza di controllo sul riflesso eiaculatorio.

A tal riguardo, per eliminare l’eiaculazione precoce ci sono programmi per il cambiamento permanente, senza l’utilizzo di farmaci come:

Eiaculazione Felice

 

Tratto da: Tuttoeiaculazioneprecoce.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl