Come prepararsi al meglio per i test d’ingresso universitari.

17/giu/2010 12.05.30 MediaAgency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Terminati gli studi di scuola superiore, molti giovani incontrano un primo scoglio che li separa dall’ingresso ufficiale nel mondo universitario: i test d’ingresso.

Così molti di loro, subito dopo gli esami di maturità, si rituffano sui libri per presentarsi al meglio a questo appuntamento e coronare i propri sogni accademici e, di conseguenza, professionali.

Sono diverse le facoltà che prevedono i test d’ingresso, e spesso si tratta di corsi di laurea molto prestigiosi, che prevedono il numero chiuso: Medicina, Odontoiatria, Ingegneria ed Economia.

Vietato sbagliare: il futuro di molti giovani dipende proprio da questo primo ostacolo, che va superato con impegno e dedizione.

Un metodo di studio serio e vincente si rivela sempre l’arma in più per entrare all’università dalla porta d’ingresso.

Per questo motivo sono diversi gli istituti che affiancano i ‘matricolandi’ in questo momento delicato: tramite un tutoraggio personalizzato, simulazioni di prova e programmi di preparazione specifici gli studenti arrivano a quest’appuntamento dopo aver acquisito la giusta dimestichezza con le materie del test e con le modalità con cui si svolge.

In questo modo è possibile iniziare gli studi universitari con slancio e nel modo giusto, riuscendo ad intraprendere il corso di laurea prescelto.

Perché all’università, come nella vita, superare le difficoltà è tutta una questione di metodo.

 

 

 

Test d’ingresso – Unistudi

CDB//Agency – iotiposiziono.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl