Consigli per il make up della P/E 2010

Consigli per il make up della P/E 2010 E' arrivato il momento di rinnovare il nostro make up per la bella stagione.

26/mag/2010 19.48.24 Blog Network Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E’ arrivato il momento di rinnovare il nostro make up per la bella stagione. Il clima è più caldo, la pelle del viso e delle braccia ha già assunto un colorito più ambrato, l’ombretto invernale abbacchia un po’ lo sguardo, il solito fondotinta non tiene più tutta la giornata. Come rimediare?

Innanzitutto, è indispensabile munirsi di un fondotinta che protegga e lasci traspirare la pelle, oltre ad accordasi alla nostra carnagione: i fondotinta più adatti hanno formule poco pigmentate e sono in polvere, quindi con una texture più leggera e che assorbono meglio l’oleosità della pelle. E’ importantissimo che il fondotinta sia arricchito da uno schermo solare: controllate sempre che il fattore di protezione (Spf) sia adeguato al vostro fototipo.

La cipria, poi, deve essere dello stesso colore della carnagione, così come la base, per evitare lo sgradevole “effetto mascherone” (non illudetevi di sembrare più abbronzate mettendo strati e strati di prodotti di tonalità più scure della vostra, non ci cascherebbe nessuno!). Sopra un velo di fondotinta, passate la cipria con un pennello a setole lunghe, per un effetto leggero e naturale, che lasci trasparire il vostro colore naturale, sia sul viso che sul collo.

Per donarvi un aspetto più luminoso e abbronzato usate una terra in polvere perlata: le tonalità vicine al color pesca sono adatte ad ogni viso; se avete la carnagione chiara optate per polveri con pigmenti rossi, se invece avete la pelle più scura usate quelle con pigmenti gialli. Anche in questo caso, usate un pennello a setole morbide e lunghe per illuminare viso e collo.

Per il trucco degli occhi, è giunto il momento di archiviare il correttore in crema, perché appesantisce lo sguardo e cola più facilmente. Quelle che proprio non sanno farne a meno dovranno passare a prodotti fluidi, dalla texture molto soft, che però hanno un effetto coprente ridotto.

Chiudete nel cassetto anche gli ombretti in polvere dell’inverno: il trend della stagione sono gli ombretti in crema, luminosi, colorati, facili da applicare e a lunga tenuta. Ricordate però di stendere sempre una quantità molto piccola di prodotto, per evitare gli antiestetici accumuli sulle pieghe delle palpebre dopo poche ore dall’applicazione.

I colori da privilegiare sono naturalmente caldi: oro, terra, arancio, rosa antico e bronzo, meglio se iridescenti e perlati, ricchi di riflessi, soprattutto per la sera. Quest’anno entrano in gioco, però, anche il blu, l’azzurro e il verde, da usare nel contorno occhi come freddo contrasto alle tonalità calde del viso.

Forse è ancora presto per passare al mascara waterproof, consigliato solo, finché non si andrà in spiaggia, agli occhi più delicati e soggetti a lacrimare. E’, invece, decisamente ora di accantonare l’eye-liner, che dà un effetto troppo “novembrino” allo sguardo.

Sulle labbra, gloss in abbondanza: è la scelta migliore sia per il giorno che per la sera, rende il sorriso più smagliante e le labbra più golose. Le tonalità su cui orientarsi sono quelle più calde di rosa, arancio, rosso, ma anche mattone e oro, ideali anche per impreziosire le nostre unghie, delle mani e dei piedi.



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl