I test d’ingresso e come superarli: per un futuro con la ‘F’ maiuscola.

30/giu/2010 15.35.23 MediaAgency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La scelta della facoltà universitaria è senza dubbio tra le più delicate nella vita di un giovane.

Gli studi universitari tracciano la direzione professionale della vita di ogni uomo: si tratta quindi di una scelta da ponderare con serietà.

Alcuni corsi di studio, in particolare, prevedono una selezione iniziale degli studenti, che si prefigura come il primo ostacolo da superare per le matricole: i test d’ingresso.

Le prove di selezione universitaria riguardano alcuni tra i corsi di studio più prestigiosi e ricercati (Medicina, Ingegneria e Economia in primis) e sono strutturate generalmente con domande a risposta multipla o aperta.

Si tratta perciò di un appuntamento da preparare con il massimo impegno.

Gli ex-liceali, una volta superati gli esami di maturità, si ritrovano nuovamente chini sulle scrivanie per prepararsi ai test d’ingresso.

Molti di loro, però, non riescono a focalizzare al meglio i loro sforzi, non conoscendo le materie e le modalità sulle quali la prova verte.

Per questo motivo sono diversi gli istituti che affiancano i ‘matricolandi’ in questo momento delicato: con un metodo specifico a base di tutoraggi personalizzati, simulazioni di prova e preparazioni ad hoc, gli studenti arrivano a quest’appuntamento dopo aver acquisito il feeling corretto con le materie del test e con le modalità con cui si svolge.

In questo modo è possibile entrare all’università dalla porta principale, e soprattutto intraprendere il corso di laurea prescelto.

Per superare i test d’ingresso, come per gli altri ostacoli della vita, ci vogliono impegno e metodo.

 

 

Test d’ingresso – Unistudi

CDB//Agencyiotiposiziono.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl