Enea prepara una soluzione RTOS di Multiprocessing asimmetrico per CPU Multi-Core

15/apr/2005 15.52.52 SEIGRADI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
 

Enea prepara una soluzione RTOS di Multiprocessing asimmetrico per CPU Multi-Core

 

Assicurerà un’alternativa real-time a SMP con funzioni potenziate di
load balancing per sistemi distribuiti

 

 

RTS Embedded Show - Parigi - 5 Aprile 2005  - Enea Embedded Technology annuncia i piani di sviluppo di una nuova soluzione di Asymmetric Multiprocessing (AMP) con funzionalità integrate di load balancing destinata al suo sistema operativo in tempo reale OSE. Attesa nei prossimi mesi, la nuova soluzione AMP per OSE fornirà un’alternativa real-time alle tradizionali soluzioni SMP destinate ai sistemi multi-core o multiprocessor. Enea offrirà inizialmente la sua soluzione AMP per nuovi dispositivi multi-core quali i processori 8641D Freescale e BCM 12xx o 14xx Broadcom.

 

“SMP è stato originariamente sviluppato per permettere di sfruttare più processori per accelerare le singole applicazioni,” ha dichiarato Michael Christofferson, direttore marketing di prodotto per Enea. “Con l’avvento dei dispositivi CPU multi-core, gli OEM stanno cercando di utilizzare le capacità di load balancing di SMP per potenziare le prestazioni globali dei grandi sistemi multi-applicazione e multi-canale. Il problema è che SMP non è indicato per le applicazioni che richiedono una risposta prevedibile e in tempo reale, non è dimensionabile per i grandi sistemi e manca di dotazioni fault tolerant.”

 

“Una buona notizia per gli OEM del settore telecom,” ha aggiunto Christofferson, “è che non dovranno più ricorrere a SMP per ottenere il load balancing. La nostra soluzione AMP garantirà ai progettisti un semplice mezzo per dare vita a soluzioni flessibili multiprocessor distribuite dotate di load balancing integrato senza compromettere il controllo e la risposta real-time. A differenza dei sistemi SMP - dove l’OS distribuisce le task automaticamente alle CPU indipendentemente dalle specifiche real-time dell’applicazione - la nostra soluzione AMP assicurerà agli sviluppatori il controllo sulla modalità di distribuzione delle task. Questo permetterà agli sviluppatori OSE di creare soluzioni multiprocessore bilanciate capaci di garantire risposte real-time prevedibili.”

 

La soluzione AMP di Enea sarà realizzata sulla base della tecnologia Link Handler di OSE. Link Handler è un framework di trasferimento messaggi per le comunicazioni interprocesso che consente alle applicazioni di girare su più processori interagendo come se stessero girando su un singolo processore. Questo framework - unitamente all’innovativa tecnologia di load balancing - garantirà una distribuzione ottimale dei processi nell’ambito di più processori. Contemporaneamente, le dotazioni di gestione interrupt e di scheduling real-time assicureranno che le task più critiche possano accedere tempestivamente alle risorse di memoria e di CPU loro necessarie.

 

A differenza di SMP, che utilizza un unico sistema operativo e una rete di elaborazione omogenea, il framework AMP di OSE supporterà sistemi eterogenei basati su più sistemi operativi e processori, ciascuno ottimizzato per un’attività specifica. Con OSE, i progettisti saranno in grado di configurare il loro sistema con un vasto spettro di CPU, DSP e controller ibridi. Saranno anche in grado di combinare OSE con altri sistemi operativi quale Linux.

OSE Orchestra di Enea è stato il primo passo fatto in tale direzione. Questo sistema ha permesso di dare vita a una piattaforma ottimizzata Linux/OSE che sfrutta Linux per far girare le applicazioni telecom, datacom e di management di alto livello e OSE per gestire l’elaborazione hard real-time legata al controllo, alla notifica anomalie, all’hot swap e alla ricerca dinamica.

 

OSE AMP estenderà e potenzierà le caratteristiche del framework Enea Orchestra, supportando un range ancora più vasto di sistemi operativi. OSE AMP utilizzerà anche una tecnologia di load balancing che permette alle applicazioni di essere riassegnate ai nodi di elaborazione durante il funzionamento del sistema, ottimizzando così l’uso delle risorse di elaborazione disponibili.

 

Gli RTOS tradizionali non sono in grado di operare nello stesso modo in quanto l’RTOS stesso e le sue applicazioni devono essere compilate e linkate insieme sotto forma di programma unico. Come risultato, le singole applicazioni non possono essere spostate dinamicamente su un nuovo processore mentre il sistema sta girando.

 

La chiave della flessibilità di OSE è il supporto per i moduli a caricamento dinamico. In OSE, l’RTOS e le sue applicazioni sono compilate separatamente e sono implementate come programmi individuali. Poiché le applicazioni non sono legate a particolari nodi OSE, possono essere riassegnate ad altri nodi mentre il sistema sta girando. Questa flessibilità, unitamente all’innovativa tecnologia di load balancing, permetteranno a OSE di garantire la flessibilità di un sistema SMP e la prontezza real-time di una implementazione RTOS distribuita di tipo tradizionale.

 

 

Informazioni su OSE

 

OSE è un RTOS memory-protected ottimizzato per i sistemi di comunicazione distribuiti ad alta disponibilità e alta affidabilità. Sfruttando le risorse di gestione della memoria hardware del processore host, OSE offre un firewall che incrementa l’affidabilità e la disponibilità, impedendo ai processi di kernel e applicativi di corrompersi a vicenda.

 

Enea offre anche una versione di OSE ottimizzata per i DSP denominata OSEck (OSE Compact Kernel). OSEck è totalmente pre-empitivo, occupa meno di 4 kbyte di memoria (in configurazione minima), ed è totalmente event driven. OSE e OSEck hanno in comune la stessa API e lo stesso framework di trasferimento messaggi.

 

Il supporto di sviluppo per OSE include Soft Kernel, un simulatore che permette ai progettisti di sviluppare applicazioni OSE-based su sistemi operativi host Linux, Windows o Solaris  in anticipo rispetto all’effettiva disponibilità dell’hardware. Il supporto include anche Illuminator, un tool di analisi e profiling a livello di sistema che permette al programmatore di monitorare, controllare e rilevare i dati per le applicazioni, considerandole sotto forma di serie di eventi (quali context switch e trasferimenti di messaggi tra processi).

 

 

 

OSE prevede anche una soluzione completa di networking che contempla TCP/IP e altri protocolli di networking/security. A questo si aggiunge una funzione di download dinamico che aumenta la flessibilità permettendo di scaricare nuove applicazioni nel sistema anche quando questo è già attivo sul campo.

 

 

Informazioni su Enea Embedded Technology

 

Enea Embedded Technology è un fornitore leader di sistemi operativi in tempo reale, di tool di sviluppo e di servizi destinati alle applicazioni fault-tolerant, ad alta disponibilità e safety-critical. Il sistema operativo real-time OSE di Enea viene utilizzato in tutto il mondo in milioni di prodotti, tra i quali infrastrutture di comunicazione, telefoni mobili, sistemi avionici, dispositivi medicali, automobili, e sistemi di controllo industriale.

 

Enea Embedded Technology è una sussidiaria di Enea AB (SAXESS: ENEA), con sede a Stoccolma, Svezia. Enea ha circa 500 dipendenti in tutto il mondo, impegnati a fornire prodotti, servizi e formazione per un ampio spettro di applicazioni embedded real-time. Tra i clienti Enea si segnalano i nomi di Ericsson, Nokia, Boeing, Motorola, Alcatel, Volvo, TI, Agere Systems e Fujitsu. Per ulteriori informazioin su Enea Embedded Technology, visitate www.ose.com.  Per ulteriori informazioni su Enea AB visitate www.enea.com.

 

Enea è quotata nel listino Attract-40 dello Stockholm Stock Exchange.

 

OSE è un marchio registrato da Enea Embedded Technology. Tutti gli altri nomi di prodotti o società sono marchi registrati dai rispettivi titolari.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl