UNHCR, raccolta fondi a +90% con la campagna firmata ContactLab: un modello vincente di comunicazione digitale per il fundraising nel settore no profit

02/lug/2010 18.16.04 ContactLab Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Straordinario risultato per la campagna di e-mail marketing di UNHCR – Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati - firmata da ContactLab, che ha ottenuto un aumento del 90% della raccolta di fondi a favore dell’organizzazione (dati 2009 su anno precedente). L’azienda di direct marketing digitale ha creato un modello di comunicazione per il fundraising nel settore no profit che ha dimostrato con i numeri la sua efficacia.

La strategia di ContactLab per aumentare la raccolta fondi di UNHCR è partita da un’analisi dei processi di coinvolgimento degli utenti finalizzati al fundraising (strategia di acquisizione dei nuovi contatti e conversione degli iscritti alla newsletter in donatori regolari). Sulla base di questa analisi è stato poi sviluppato un piano digitale completo, che includeva il rifacimento del sito web www.unhcr.it e lo sviluppo di una comunicazione tramite newsletter mensili informative e comunicazioni specifiche per i donatori. In questo modo si è creato un dialogo diretto, continuo e personalizzato con gli utenti. Per consolidare la relazione, sono infine stati utilizzati tutti i più sofisticati strumenti dell’email marketing applicati al settore noprofit: oltre alle newsletter periodiche informative, anche campagne di raccolta fondi per eventi specifici, email triggered in funzione del comportamento degli utenti e integrazione dell’email con altri canali (social media).

Nel solco della tradizione delle organizzazioni no profit che fanno del direct marketing lo strumento principale della loro comunicazione, UNHCR ha mostrato una forte propensione all’uso di soluzioni digitali avanzate, mostrando di aver compreso l’importanza di sintonizzarsi sulla cultura digitale. Il cambiamento è ancora più significativo se si pensa che la digitalizzazione delle famiglie, come è rilevato da molte ricerche, è costantemente in crescita. Questa visione strategica, che ha dato risultati così clamorosi, è un modello che può essere adottato con altrettanta efficacia da tutte le organizzazioni no profit che intendono rafforzare i processi di relazione con i propri referenti (donatori, sostenitori, iscritti).

La performance ottenuta è valsa alla campagna un premio nella categoria no profit alla XVI edizione della Freccia d’Oro, il premio di AssoComunicazione per il marketing e la comunicazione di relazione assegnato lo scorso 13 maggio. Questa la motivazione: “Una campagna che ha saputo raggiungere risultati eccezionali nel sempre più affollato settore noprofit, sia in termini di numero di donazioni che di fondi raccolti, grazie ad un piano di contatti totalmente online e sempre riconoscibile in tutte le sue diverse applicazioni tattiche”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl