Rubino Misano Consuntivo

07/mag/2010 16.32.56 Martemix Press & Design Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Comunicato stampa

 

ANGELO RUBINO AD UN PASSO DAL PODIO A MISANO ADRIATICO

Chiude al Quarto posto e si conferma primo tra gli under 25.

 

Ad un passo dal podio. Si è chiuso così, con un ottimo quarto posto il weekend di gara per Angelo Raffaele Rubino il pilota materano del team Mercato dell’Oro. La quarta prova del campionato Italiano Yamaha R Series che si è disputata ieri a Misano Adriatico sul circuito “Santamonica” va in archivio e proietta il pilota lucano tra i protagonisti del monomarca più importante d’Europa. Rubino era partito dalla decima posizione ma sapeva di poter disputare un’ottima gara: indicazioni positive erano giunte in tal senso già dalle prove del giovedì. “Avevo una moto dalla messa a punto perfetta” afferma Rubino “particolarmente efficace per tenere il passo di gara piuttosto che per effettuare il giro veloce. E così è stato perché, pur essendo partito decimo, ho gestito bene tutta la gara ed il risultato è arrivato”.

Al primo giro il centauro dei Sassi è stato costretto a rallentare per una caduta proprio davanti a lui: i primi 8 piloti si sono allontanati ma, dopo pochi giri, Rubino li ha ripresi e sorpassati finendo in quinta posizione. Ad un giro dalla fine ha sferrato l’attacco al pilota che lo precedeva Graziano Laudati. “E’ stata una bagarre interminabile” continua Rubino “poiché ci siamo sorpassati e risorpassati almeno 4 volte in altrettante varianti. Poi nell’ultima metà del giro ho aperto il gas senza remore e mi sono messo definitivamente alle spalle Laudati andando a chiudere al quarto posto”.

Quello appena concluso dunque, è stato un weekend ricco di soddisfazioni per Team e pilota visto che oltre al buon piazzamento, Rubino ha confermato anche la prima posizione assoluta tra gli under 25 e il record di velocità massima in fondo al rettilineo della pista dove con la sua Yamaha è transitato a 240 chilometri orari.

“A due gare dalla fine  la lotta per la conquista del titolo” ha commentato il team manager, Carmelo Miglionico che ieri ha seguito a bordo pista tutta la gara “rimane apertissima dal momento che restano da assegnare ancora 52 punti e il nostro pilota potrebbe essere tra gli outsider del campionato”.

 

Matera, 5 luglio 2010

 

 

Ufficio Stampa:

Dr. Giovanni Martemucci

martemix_orizz                                                                                                                               

via Passarelli 99, 75100 Matera

0835/333321   ­333/8647076   

www.martemix.com  info@martemix.com           

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl