COMUNICATO STAMPA CONCERTO AFTERHOURS

15/apr/2005 23.27.05 Deposito Giordani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

HOURS


Deposito Giordani
VIA PRASECCO, 13 - PORDENONE

50 mt dall’Università

presenta


DOMENICA 24 APRILE 2005

AFTERHOURS in concerto

SPECIAL GUEST: GREG DULLI (AFGHAN WHIGS)

INIZIO CONCERTO ORE 21:00
INGRESSO € 15,00


Oggi esce "Ballate per piccole iene" il nuovo attesissimo album degli Afterhours:
Dopo anni di assenza dalle scene, ritornano gli Afterhours dal vivo in esclusiva per il Friuli DOMENICA 24 APRILE al DEPOSITO GIORDANI.

L'album, realizzato con la preziosa collaborazione di Greg Dulli, co-produttore del 6° album della band di Manuel Agnelli, è un evento riportato già dai massimi organi di stampa, vuoi per l'importanza dei personaggi protagonisti, vuoi per il recente tour che ha visto Manuel Agnelli tastierista dei Twilight Singer a zonzo per il mondo, Italia compresa.
Ma Greg Dulli (ex Afghan Whigs) non è l'unico ospite internazionale di quest' importante capitolo della carriera degli Afterhours ; anche John Parish ( produttore fra gli altri di P.J.Harvey - Sparklehorse - Giant Sand - Tracy Chapman - Eels - Godfrapp...) si è adoperato con generosità in sede di mixaggi, condividendo con Manuel e Greg l'artistico compito.


BALLATE PER PICCOLE IENE

La gestazione di questo nuovo album degli Afterhours comincia nell’ottobre del 2003, contestualmente alla chiusura del tour di “Quello che non c’è”.
Il gruppo è stato in sala a comporre e arrangiare i nuovi brani fino ad aprile interrompendosi a gennaio e febbraio del 2004 per le date del mini tour con i Twilight Singers di Greg Dulli, già leader degli Afghan Wighs.

Dopo un lavoro di perfezionamento la band, a metà maggio 2004, si è trasferita a Catania con l’intento di registrare dei provini sperando di ottenere già qualche base definitiva per il disco. In realtà il distacco da Milano e dalle rispettive quotidianità ha fatto si che in quindici giorni si sia riusciti a ottenere le basi di tutte e dieci le tracce che compongono “Ballate per piccole iene”.

Come per gli album precedenti, il materiale è stato inciso “live” per ottenere un risultato il più possibile vicino all’essenza della band in concerto.
Dopo la prima settimana di lavoro volto a ottimizzare l’arrangiamento e l’esecuzione delle canzoni, gli Afterhours sono stati raggiunti da Greg Dulli in veste di co-produttore artistico insieme a Manuel Agnelli. Greg ha portato con se una valanga di idee, un atmosfera positiva e di entusiasmo, amalgamandosi e suonando con la band ; nei primi tre giorni dal suo arrivo, sono nati, sono stati arrangiati e incisi altrettanti brani.

Tornati a Milano gli Afterhours hanno girato l’Italia con una ventina di concerti, che li ha tenuti impegnati fino a settembre, mese che ha visto il ritorno di Greg in Italia per mixare tre brani insieme a Manuel.

I
l resto del lavoro si è svolto a Milano intervallato dal tour di Manuel in veste di tastierista dei Twilight Singers negli USA, in Italia e in Europa.
In questo periodo Manuel ha lavorato ai testi sia in italiano che in inglese avvalendosi della collaborazione di Greg Dulli a Los Angeles e di Davey Ray Moor tra Londra e Milano.

A gennaio gli Afterhours sono stati raggiunti in studio da John Parish, produttore e musicista ben noto avendo prodotto e collaborato con artisti del calibro di P.J. Harvey, Eels, Sparklehorse, Tracy Chapman ed altri. John ha mixato cinque brani che hanno visto anche la partecipazione di Hugo Race (ex Bad Seeds) come ospite insieme allo stesso Parish.



BIOGRAFIA

Dopo il debutto con il mini CD ALL THE GOOD CHILDREN GO TO HELL (segnalato dal Mucchio Selvaggio fra i 10 migliori dischi italiani degli anni ’80), nel 1990 esce l’album d’esordio degli Afterhours, DURING CHRISTINE’S SLEEP, che lascia già intendere il talento rock del gruppo milanese. Grazie all’influente rivista americana “Alternative Press” che lo segnala come disco del mese, gli Afterhours vengono invitati a rappresentare l’Italia al New Music Seminar di New York.
Nel 1991 esce il mini LP COCAINE HEAD, ancora una volta recensito tra i migliori dischi del mese per Alternative Press. Il gruppo viene inoltre invitato al Berlin Indipendence Days. Diverse major americane dimostrano interesse per gli Afterhours, tra le quali la Geffen nella persona di Gary Garsh, futuro A&R dei Nirvana. Nel 1992 gli Afterhours registrano “Mio fratello è figlio unico” di Rino Gaetano per l’album tributo legato ad Arezzo Wave: è la prima traccia ufficiale cantata in italiano. Nel 1993 esce l’album POP KILLS YOUR SOUL. Sempre nello stesso anno registrano una versione de “La canzone popolare” per il tributo ad Ivano Fossati.
Nel 1995 il gruppo pubblica un nuovo album, GERMI, il primo interamente cantato in lingua italiana. L’album contiene i semi della filosofia Afterhours: melodia e rumore, cut-up nei testi, sperimentazione pop ed ironia. La critica musicale all’unanimità riconosce il disco come uno dei migliori esempi di rock fatto in Italia: il passaparola cresce ed il pubblico ai loro concerti si triplica in pochi mesi. L’estratto “Dentro Marilyn” è stato reinterpretato dalla straordinaria voce di Mina, la quale lo ha reintitolato “Tre volte dentro me”.
Nel corso del 1997 gli Afterhours firmano un contratto discografico con la Mescal (distribuzione Polygram) e registrano l’album HAI PAURA DEL BUIO?, 19 canzoni nelle quali sviluppano completamente il teorema “After”: marchiare con la loro personalità ed il loro suono la ballata rock come l’urlo hardcore, la sperimentazione su 4 piste e l’Hi-Fi più evoluto. La produzione artistica del cantante e chitarrista del gruppo Manuel Agnelli (che, ricordiamo, ha prodotto gli ultimi lavori di Cristina Donà, Pitch e Scisma) si spinge alla ricerca di interpretazioni sonore poco convenzionali nel pop, senza i complessi di inferiorità che tanto ossessionano gli addetti ai lavori della penisola, facendo largo uso di ironia dissacrante. Come altri gruppi della nuova scena, gli Afterhours lavorano sui testi usando un italiano “loro”, che si stacca completamente dalla tradizione cantautorale: proprio lo sviluppo dell’uso della loro lingua in un contesto “nuovo”, rappresenta uno degli aspetti più stimol anti di questo progetto. Ma HAI PAURA DEL BUIO? è soprattutto un disco di grandi canzoni, dove tutto viene messo al servizio della forma canzone e dove tutto dipende da un’unica, ferrea regola: “Alla fine ci si deve divertire”. Il singolo successivo destinato alla vendita, “Male di miele”, contiene “Elymania”, una versione acustica di “Strategie” dal precedente album, un brano inedito e una spettacolare versione di “State trooper” di Bruce Springsteen, realizzata con la “complicità” di Cristina Donà, che ricordiamo essere stata prodotta per il suo esordio discografico, acclamato da pubblico e critica ed intitolato TREGUA, dallo stesso Manuel Agnelli degli Afterhours. Ospiti del Premio Città di Recanati e nuovamente itineranti con il loro spettacolo, gli Afterhours hanno pubblicato ad ottobre o il nuovo CDS destinato anche alla vendita. L’estratto, “Sui giovani d’oggi ci scatarro su”, è corredato dalle immancabili “chicche” e supportato da un video clip.
Sul fronte produzioni, Manuel Agnelli dopo aver collaborato alla realizzazione del nuovo disco dei Pitch ed alla pre-produzione dell’album di Cristina Donà, si è dedicato in pieno alla produzione del nuovo lavoro dei Massimo Volume. Anche i La Crus hanno richiesto la preziosa collaborazione di Manuel Agnelli per due pezzi che sono inclusi nel loro album DIETRO LA CURVA DEL CUORE uscito nel mese di marzo 1999. Il 13 maggio dello stesso anno è uscito il successivo lavoro degli Afterhours, NON E’ PER SEMPRE, supportato da un video in rotazione sulle principali emittenti musicali televisive. In contemporanea è partito il nuovo tour che li ha visti impegnati in tutta Italia. All’inizio del 2001 il gruppo pubblica il primo live
della propria carriera, SIAM TRE PICCOLI PORCELLIN, in cui ad un cd elettrico viene affiancato, per le prime ventimila copie, un altro live semi-acustico.
Dopo il lavoro di Agnelli nell'estate del 2001 per lanciare il Tora! Tora! Festival, rassegna itinerante di band italiana, e dopo l'uscita dal gruppo del chitarrista Xavier Iriondo, il gruppo ritorna in studio. Nell'aprile 2002 esce QUELLO CHE NON C'E', nuovo album di studio.

FORMAZIONE


Manuel Agnelli: voce, chitarre
Giorgio Prette: batteria
Dario Ciffo: violino
Andrea Viti: basso
Giorgio Ciccarelli: tastiere



PROSSIMI CONCERTI AL DEPOSITO GIORDANI:

........................................................................................................................
Venerdì 29 aprile - DEPOSITO GIORDANI
BILL EVANS & SOUL GRASS BAND

ingresso: 18 euro


.........................................................................................................................
Sabato 30 aprile - DEPOSITO GIORDANI
BILLMETAL PLASTIC FESTIVAL - ATTO I

EN.SO.PH -ELVENKING

BLEED IN VAIN- REVOLTONS - SCARECROWN

ingresso: 8 euro


........................................................................................................................


  • Anticipazioni maggio
  • 7 maggio - OLLY MEETS GOODFELLAS -DEPOSITO GIORDANI
  • 14 maggio - VELVET - DEPOSITO GIORNDANI
  • 21 maggio - ROY PACI & THE ARETUSKA - DEPOSITO GIORDANI







_________________________
ufficio stampa
DEPOSITO GIORDANI
TEL: 0434-208934
FAX: 0434-241044
EMAIL: ufficiostampa@depositogiordani.com
WEB SITE: www.depositogiordani.it

RISPETTIAMO LA TUA PRIVACY!
Siamo coscienti che e-mail indesiderate sono oggetto di disturbo, quindi La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se questa mail non è di Suo interesse. La presente è inviata in copia nascosta e, a norma della Legge 675/96, abbiamo reperito la Sua e-mail navigando in rete, o da e-mail che l' hanno resa pubblica, o da e-mail ricevute, o perché Lei è iscritto al nostro indirizzario.
Se non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, la preghiamo di cancellarsi rispondendo alla presente con oggetto CANCELLA.



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl