Intervista a Fulvio Iannucci: le nuove logiche della pubblicità sul web

09/lug/2010 09.54.49 Maria Esposito Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Marketing Web TV ha incontrato il Professor Fulvio Iannucci, insegnante al Suor Orsola Benincasa di Tecniche della comunicazione pubblicitaria e pubblicitario di professione. Si è parlato di nuove logiche di marketing e nuovi linguaggi per un nuovo, interattivo, web 2.0.

 

Fulvio Iannucci, professore universitario ed esperto di pubblicità, racconta ai microfoni di Marketing Web TV, l’opportunità data ai suoi studenti, durante il laboratorio di tecniche della comunicazione pubblicitaria, di realizzare un cartone animato dal titolo “mia mamma è un’astronauta”. L'idea nasce in vista del 2012, anno in cui Napoli ospiterà l’expò dello spazio. Per l’occasione, i migliori cartoni animati realizzati dagli studenti saranno utilizzati come strumento di promozione dell’evento.

L’obiettivo è creare un format che trasferisca contenuti scientifici, con l'allegria e la leggerezza di un cartone animato.

La promozione dell’expò del 2012 attraverso il cartone animato, partirà con il contributo di tutti gli enti interessati in questo evento: l'osservatorio astronomico di Capodimonte, il CIRA (Centro Italiano Ricerche Areospaziali), l'istituto di astrofisica, il Suor Orsola Benincasa, insieme agli studenti che realizzeranno il cartone animato. Con la promozione dell'evento verrà messo in evidenza anche il comparto turistico della regione Campania: verranno promosse tutte le punte di diamante partenopee, uno strumento di comunicazione turistica molto efficace.

 

Tema dell’intervista sono state le nuove logiche di marketing e di promozione di un brand sul web.

La sua sensazione è che spesso per promuovere un'azienda, il web venga utilizzato con vecchie logiche di marketing, mentre si rende necessario l'utilizzo di nuove logiche che si adattino al nuovo mezzo. Spesso le aziende sono presenti sul web con un sito “vetrina”, ma manca qualsiasi tipo di interattività e dialogo con gli utenti. Ciò che deve cambiare è la logica di costruzione di significato pubblicitario sul web: c'è ancora la tendenza ad avere una sola idea creativa, e a delinearla poi su tutti i mezzi, compresi quelli digitali. È invece necessario che vengano diffuse tante idee creative, tutte coerenti tra loro ma soprattutto coerenti con il mezzo attraverso cui vengono diffuse, per raggiungere target differenti ed avere un rapporto bidirezionale con gli stessi target.

 

Ciò che va abbandonata è la vecchia logica di verticalizzazione. Anche nel mondo del lavoro tale logica verrà abbandonata in favore di un modo nuovo di lavorare: condivisione di esperienza e conoscenza, sono le parole chiave del futuro. Le famose open agency, in cui vige una collaborazione tra agenzie e reti flessibili di comunicatori che utilizzano la rete per creare condivisione. Stanno nascendo infatti esperienze di crowd sourcing: imprese o operatori di settore che lavorano insieme per un tempo determinato, costruendo insieme, attraverso una relazione comunicativa, una nuova creatività.

 

L’intervista prosegue parlando di esperienze innovative di marketing: buzz marketing, viral e guerrilla marketing. Potrete seguire l’interessante intervista Lunedì prossimo qui: www.marketingwebtv.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl