Avvio positivo per la tre giorni dei Testimoni di Geova allo Stadio “Carlo Castellani” di Empoli

Avvio positivo per la tre giorni dei Testimoni di Geova allo Stadio "Carlo Castellani" di Empoli Si è positivamente concluso il primo dei tre giorni di assemblea dei Testimoni di Geova dal tema "Rimaniamo vicini a Geova".

16/lug/2010 16.29.39 Ufficio Stampa Testimoni di Geova Toscana Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Si è positivamente concluso il primo dei tre giorni di assemblea dei Testimoni di Geova dal tema “Rimaniamo vicini a Geova”.

I presenti hanno attentamente seguito il programma preparato per il convegno­. Durante la sessione mattutina ha avuto grande rilevanza il discorso chiave “In che modo Geova si accosta a noi” pronunciato da Luciano Nencini –delegato dalla filiale italiana dei Testimoni di Geova di Roma- incentrato sull’importanza di coltivare una relazione personale con Dio. Questa relazione, come è stato approfondito nel pomeriggio, ha un impatto significativo anche nella vita familiare e, di riflesso, sull’intera società umana.

Il primo giorno di congresso si è concluso con una dettagliata disamina del concetto di “fede” in Dio, che si deve fondare su prove concrete e sulla ragione; in particolare, è stata provata la veridicità delle affermazioni contenute nella Sacra Bibbia. Sono inoltre stati presentati due nuovi opuscoli, editi dai Testimoni di Geova, intitolati rispettivamente “La vita: opera di un creatore” e “L’origine della vita: 5 domande su cui riflettere”.

Grande attesa nella giornata di domani per la cerimonia del battesimo in programma dalle 11.40 alle 12.10 nella quale persone che hanno studiato in modo approfondito la Bibbia simboleggeranno attraverso l’immersione in acqua la loro volontà di divenire cristiani Testimoni di Geova.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl