COMUNICATO METAL PLASTIC FESTIVAL - ATTO I

Una serata all'insegna del metal che riunisce cinque tra le migliori band metal del panorama nazionale ed internazionale:

24/apr/2005 22.11.45 Deposito Giordani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

DEPOSITO GIORDANI

VIA PRASECCO, 13 ­ PORDENONE


presenta


sabato 30 APRILE 2005

METAL PLASTIC FESTIVAL - ATTO I

Una serata all'insegna del metal che riunisce cinque tra le migliori band metal del panorama nazionale ed internazionale:

ENSOPH (avangarde gothic)
EVENKING (power folk)
BLEED IN VAIN (death melodico)
REVOLTONS (prog power)
SCARECROWN (death metal)



inizio concerto ore: 22.00
ingresso: 8 euro

Gadgets gratuiti per le prime 30 entrate (in collaborazione con audioglobe), inoltre all'interno saranno allestiti stands con vendita di cd e molto altro...









BIOGRAFIE:



ELVENKING


ELVENKING hanno ufficialmente iniziato a registrare il nuovo album.
Dopo lil successo dei precedenti  albums Heathenreel (2001) e Wyrd (2004) gli Elvenking ritornano con nuove canzoni e una nuova line-up. Capeggiati dal cantante Damangoras tornato a suonare con la band ed i nuovi 5-piece act .
Vi potete aspettare ancora un suono originale e fresco, che mischia sentimenti folk e romantici il tutto contornato da aggressivi attacchi metal e molte sorprese ...



ENSOPH


Gli Ensoph, nascono come progetto per seguire la passione per l'esoterismo, il teatro, la filosofia ed il gotico come cultura e sonorità.
Il primo disco 'Bleeding Womb Of Ananke' si muoveva dentro tematiche e simboli ripresi in gran parte dalla tradizione greca; in 'Opus Dementiae' il gruppo ha ripreso invece alcuni simboli della prima cristianità, sia neo che vetero-testamentari, così come hanno attinto a piene mani dallo gnosticismo dei primi secoli.
'Opus Dementiae', letteralmente l'opera della follia, è forse la migliore descrizione degli ultimi duemila anni di storia occidentale, costruiti sul folle progetto di sanare le contraddizioni che il cristianesimo ha posto alle radici della nostra cultura. Il sottotitolo 'per speculum et in aenigmate' chiarisce meglio il punto.
Essa è una formula neotestamentaria usata da Paolo per indicare il modo in cui il credente deve leggere il mondo prima del compiuto dispiegamento della verità che consegue all'evento escatologico. Questa visione, imponendosi a metodo, portò a un progressivo frantumarsi del concetto di Verità unica, dispersa nei rivoli dell'interpretazione allegorica. Tale attitudine è alla base del modo di rapportarsi al mondo proprio dell'uomo occidentale, che da allora fu destinato a costruire il proprio ambiente attraverso la sua attività in modo sempre più pervasivo, fino a elevarsi, in epoche recenti, a assoluto: in concomitanza con l'ipertrofia del soggetto propria del progetto speculativo moderno, l'uomo interpretante diventa l'unica fonte di senso, soggetto e oggetto della sua stessa attività interpretativa.

L'attuale condizione tragica dell'uomo contemporaneo, una sorta di divinità  produttrice di senso incapace di orientarsi però all'interno del labirinto delle sue produzioni, quindi disorientato e sperduto, è frutto di questa progressiva perdita dei riferimenti tradizionali, e in tale paradosso di un uomo divino che altro non è che la caricatura di una divinità incosciente, si esaurisce l'intera vicenda dell'esperienza contemporanea.
Tutto questo espresso nella musica degli ENSOPH.



BLEED IN VAIN

ottima promessa del metal nostrano.



"ONE DAY LEFT" l'ultimo album dei bleed in vain e' stato registrato il 12 luglio 2004 ed e'stato distribuito in tutto il mondo grazie anche alla distribuzione di CENTURY MEDIA (USA) and TWILIGHT VETRIEB.
Il cd che emana una grande fantasia, un approccio personale alla musica e sicuramente una produzione curata. Tale prodotto non è ben identificabile in un filone, in un genere musicale in quanto pregno di molteplici tratti caratterizzanti il metal moderno, in cui tuttavia nessuno sovrasta l'altro. Il cd si compone di un crossover molto ben articolato dove i richiami a In Flames, C.O.B. si fondono con ritornelli nu metal e fraseggi progressive. Inoltre, come di rado avviene, il cd è omogeneo: la sua sintassi benchè molto complessa rimane fluida, in poche parole i Bleed In Vain hanno trovato una propria e ben definita identità musicale. Proprio per questo credo che questo lavoro deva essere analizzato come unità e non traccia per traccia. In primis il suono: curato, discretamente equalizzato, certo è che la musica dei Bledd in Vain si meriterebbe una produzione più che buona, eccelsa oserei dire. Tecnicamente invece credo che siano su ottimi livelli, sia come singoli, che come gruppo esprimono la loro perizia non fine a sè stessa ma a l servizio della composizione. Per quanto riguarda, appunto, l'aspetto compositivo devo dire che questo gruppo mi ha da subito impressionato per la sua raffinatezza, per le scelte stilistiche mai barocche nè pompose: "special" curatissimi e particolari, soli di chitarre mai barocchi, ben calibrati sono le note più evidenti della validità di questo gruppo.





REVOLTONS


THE STORY SO FAR...

I tre cugini Andrea (keyboards), Alex (guitars) e Pietro Corona (drums) hanno fondato i REVOLTONS bwl lontano1991. Da subito diventano famosi per il loro buone doti di hard rock cover band
Nel1997 iniziano invece a scrivere le loro stesse canzoni grazie ad Andrea Corona, che aveva precedentemente lasciato la band per cncertrasi nello studio della musica, ma che è tornato con idee fresche ed originali.
"The Autumn Believer" è stato realizzato tempo dopo ed ha ricevuto l'attenzione di numerose etichette discografiche.w
Dopo qualche cambiamento nella line-up e dopo la morte di un componente della band (Pietro) è nato il primo album full-lenght "Night Visions" (a lui dedicato).
Dopo qualche audizione è stato trovato un nuovo vocalist: Andro, che è stato il cantante di cover band dei metallica e METALASHES
Nel febbraio 2003, i REVOLTONS hanno concluso la registrazione ai Majestic Studios; e dopo varie proposte  hanno deciso finalmente di lavorare con la Limb Music Products.
Preparateci a sentire canzoni che vanno dal melodico power metal come "Cell Of Death"  a atmosfere  groovy in canzoni come "Hands Of Magellano", e ballate a la "Malcolm´s Drama" e attacchi metal prog  come in "The Autumn Believer",


SCARECROWN



ANTONELLA (VOCE)     
FEDERICO (BATTERIA)
ANDREA (CHITARRA)       
SIMONE (BASSO)         



FEBBRAIO/MARZO 2004

Hanno iniziato a fare dei live supportati da altri gruppi ed a marzo,hanno avuto la fortuna e l'onore..di suonare all'ex Cerit la sera del concerto dei Lacuna Coil...
Gli scarecrown hanno abbandonato l'idea delle tastiere ed hanno iniziato a cercare il tassello mancante del puzzle ..un batterista che li completasseŠ

SETTEMBRE 2004

Anche se le ricerche per il nuovo batterista sono andate molto a rilento gli scarecrown hanno  continuato a scrivere a modificare a pensare Šcosì quando è arrivato Federico avevano in testa parecchie canzoni che con la sua esperienza (anche per lui decennale) e il suo entusiasmo hanno completato Šrisultato? Hanno centrato in pieno quello che avrebbe dovuto essere l¹obbiettivo degli SCARECROWN..


  • Anticipazioni maggio al deposito giordani
  • sabato 7 maggio - OLLY MEETS GOODFELLAS -DEPOSITO GIORDANI - ingresso: 8 euro
  • sabato 14 maggio - VELVET - DEPOSITO GIORNDANI - ingresso: 8 euro
  • venerdì 21 maggio - ROY PACI & THE ARETUSKA - DEPOSITO GIORDANi- ingresso: 10 euro

_________________________
ufficio stampa
DEPOSITO GIORDANI
TEL: 0434-208934
FAX: 0434-241044
EMAIL: ufficiostampa@depositogiordani.com
WEB SITE: www.depositogiordani.it

RISPETTIAMO LA TUA PRIVACY!
Siamo coscienti che e-mail indesiderate sono oggetto di disturbo, quindi La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se questa mail non è di Suo interesse. La presente è inviata in copia nascosta e, a norma della Legge 675/96, abbiamo reperito la Sua e-mail navigando in rete, o da e-mail che l' hanno resa pubblica, o da e-mail ricevute, o perché Lei è iscritto al nostro indirizzario.
Se non i

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl