Concerti Aperitivo per il Salesi, Banca Marche tra gli sponsor

Concerti Aperitivo per il Salesi, Banca Marche tra gli sponsor Si è concluso ad Ancona, presso la sala Consiliare del Comune, il lungo percorso di concerti organizzato e voluto da "Il resto del Carlino" con l'obiettivo di raccogliere fondi per l'acquisto di attrezzatura medica per l'Ospedale Salesi di Ancona.

23/lug/2010 17.59.03 Claudia Wünsch Communication Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Si è concluso ad Ancona, presso la sala Consiliare del Comune, il lungo percorso di concerti organizzato e voluto da “Il resto del Carlino” con l’obiettivo di raccogliere fondi per l’acquisto di attrezzatura medica per l’Ospedale Salesi di Ancona. Tra i partner dell’iniziativa anche Banca Marche, sponsor storico di tali edizioni.


Ancona, Luglio 2010 – Banca Marche rinnova il suo impegno di solidarietà e impegno sociale in occasione della settima edizione dei “Concerti Aperitivo del Carlino”, sponsorizzando il percorso musicale di 16 tappe, che si è svolto nelle suggestive cornici delle piazze e dei teatri marchigiani.


Alla fine di questa lunga corsa, firmata dalle penne celebri di Gene Gnocchi, Elio delle Storie Tese ed Enrico Bertolino (solo per citarne alcuni), il traguardo più bello si è raggiunto il 15 mattina presso la sala Consiliare di Ancona, durante la cerimonia di consegna dell’Unità di monitoraggio neurofisiologico al Centro di cura epilessie infantili dell’Ospedale Salesi della città (del valore di 27.000 euro raccolti durante l’iniziativa).


In questa occasione ufficiale, il vicedirettore de “il Resto del Carlino”, Pierluigi Masini, ed il direttore generale degli Ospedali Riuniti, Gino Tosolini, hanno voluto condividere i meriti e ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questa manifestazione e l’impegno sociale che ne è conseguito, senza dimenticare il contributo importante dello storico partner Banca Marche, che ogni anno non dimentica di sostenere questa iniziativa di grande rilievo sia dal punto di vista benefico che da quello artistico.


Il direttore generale Massimo Bianconi si è detto entusiasta e soddisfatto dei risultati concreti portati da questa importante iniziativa solidale.


Su Massimo Bianconi
Massimo Bianconi si é laureato in Scienze Politiche presso l'Università La Sapienza di Roma e ha frequentato un Corso di specializzazione in Discipline Bancarie presso la facoltà di Economia e Commercio dell'Università degli studi di Roma ed un Corso intensivo di gestione bancaria presso la SDA Bocconi.

Ha avviato la sua carriera al Banco di Santo Spirito per il quale è stato responsabile di varie strutture aziendali, sia nella Rete commerciale che presso la Direzione Generale. Ha quindi ricoperto nel corso degli anni vari ruoli in diversi settori di attività, tra cui quelli di Direttore Generale della Cassa di Risparmio di Spoleto, Condirettore Generale della Banca Agricola Mantovana, Vice Direttore Generale della Banca di Roma, Direttore Generale di Cariverona Banca S.p.A., Direttore Generale Credito Italiano S.p.A., Responsabile Coordinamento Commerciale, Marketing Strategico e Corporate Identity del gruppo Sanpaolo Imi S.p.A. Attualmente è Direttore Generale di Banca delle Marche S.p.A. e Presidente della Commissione Regionale ABI Marche.
Sito: www.massimobianconi.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl