SurfControl: una nuova soluzione per combattere lo spyware

02/mag/2005 18.51.33 SOUND PR Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Gentile giornalista,
 
SurfControl - leader mondiale della protezione Internet multilivello al servizio delle imprese -  amplia la sua gamma di soluzioni per il content filtering con un nuovo, rivoluzionario prodotto per contrastare lo spyware: Enterprise Threat Shield.

Questo nuovo prodotto consente alle imprese e ai rivenditori di prevenire l’introduzione dello spyware nelle workstation aziendali, e rappresenta una rivoluzione rispetto alle soluzioni esistenti, che ne consentivano solo la rimozione.

Basato sull’esclusivo Adaptive Threat Intelligence Service di SurfControl, il nuovo Enterprise Threat Shield va ad aggiungersi alla suite Enterprise Protection di soluzioni per la sicurezza Web ed E-mail, in grado di garantire la difesa del perimetro della rete, e conferma ancora una volta il posizionamento di SurfControl in prima linea nella lotta per la protezione contro le minacce in continua evoluzione legate a Internet.
 
Di seguito, la notizia in dettaglio.
 
Per ulteriori informazioni:
 
Sound PR
 
Giulia Serazzi / Gianna Avenia
 
E-mail:g.serazzi@sounpr.it /g.avenia@soundpr.it
 
Tel. + 39 02-806491
 
Fax. +39 02-80649220
 
www.soundpr.it
 
Cordiali saluti
 
Giulia

==============================================================================

SurfControl amplia la sua famiglia di prodotti per la sicurezza con Enterprise Threat Shield,
per la prevenzione avanzata dello spyware

Con Enterprise Threat Shield SurfControl rivoluziona il filtering su Internet grazie alla protezione multilivello
e interrompe il costoso ciclo dello spyware (rilevamento/rimozione/re-infezione) che affligge i reparti informatica

Milano 2 maggio 2005 - SurfControl (LSE: SRF), leader mondiale della protezione Internet multilivello al servizio delle imprese, ha rivoluzionato il concetto di "filtering" con il lancio di Enterprise Threat Shield. Questo nuovo prodotto consente alle imprese e ai rivenditori di prevenire l’introduzione dello spyware nelle workstation aziendali, e rappresenta una rivoluzione rispetto alle soluzioni esistenti, che ne consentivano solo la rimozione. Basato sull’esclusivo Adaptive Threat Intelligence Service di SurfControl, il nuovo Enterprise Threat Shield va ad aggiungersi alla suite Enterprise Protection di soluzioni per la sicurezza Web ed E-mail, in grado di garantire la difesa del perimetro della rete, e conferma ancora una volta il posizionamento di SurfControl in prima linea nella lotta per la protezione contro le minacce in continua evoluzione legate a Internet.

"Oggi siamo in prima linea nella prevenzione dei danni derivanti dalle molteplici minacce legate a Internet. SurfControl si è sviluppata come società per la sicurezza Internet, aiutando i clienti a risolvere i problemi di oggi e preparandoli al tempo stesso a sostenere le sfide che intravediamo all’orizzonte," ha dichiarato Steve Purdham, amministratore delegato di SurfControl. "Il nostro approccio unificato alla sicurezza Internet è essenziale per una protezione totale, in quanto le minacce di oggi sono in grado di fondere tra loro vari metodi di attacco e diffusione in modo da rendere obsolete le misure di sicurezza convenzionali. Con l’aggiunta di Enterprise Threat Shield, offriamo ai nostri clienti una vera soluzione su misura delle imprese contro lo spyware, che fa leva sulla forza dei nostri prodotti di Web ed E-mail filtering."

Stop agli attacchi combinati grazie alla sicurezza su più livelli

Gli attacchi alle aziende attraverso Internet hanno assunto le proporzioni di un’epidemia. Essi hanno motivazioni economiche e il loro costo per le aziende in termini di sicurezza delle informazioni, obblighi legali, produttività e risorse informatiche continua a crescere. Gli attacchi di oggi inoltre sono più sofisticati, e fondono tra loro metodologie diverse in modo da far giungere a destinazione codici dannosi o raggirare gli utenti e convincerli a rivelare informazioni personali o riservate. Un messaggio di spam, ad esempio, può contenere un link URL collegato a un sito Internet in grado di trasferire automaticamente un programma spyware sul computer dell’utente. I prodotti per la sicurezza che si occupano solo di rischi specifici e ben delimitati non sono in grado di bloccare questi attacchi.

SurfControl protegge le imprese dagli attacchi combinati attraverso la sua suite di prodotti Enterprise Protection. Questo pacchetto completo di prodotti per la sicurezza Internet è in grado di far fronte alle problematiche legate alla navigazione nel Web, posta elettronica, messaggistica istantanea, connessioni in modalitàmobile e peer-to-peer. Esso sfrutta il servizio Adaptive Threat Intelligence (ATI) di SurfControl. L’ATI unisce attività di ricerca e analisi 24 ore su 24, sette giorni su sette da parte del team globale di esperti di SurfControl, al più esaustivo database di contenuti al mondo, così da fornire aggiornamenti automatici e proattivi dei sistemi di rivelamento degli attacchi utilizzati dalla suite Enterprise Protection.

"Lavoro per individuare spyware e keylogger sulle reti aziendali da otto anni, e ho provato quasi tutti i prodotti sul mercato. Eppure non ne ho ancora trovato uno in grado di fornire lo stesso livello di prevenzione, flessibilità e controllo offerto da Enterprise Threat Shield di SurfControl," ha affermato Kevin McDonald, vicepresidente per le operazioni presso Alvaka Networks, una società di consulenza situata a Huntington Beach, California. "Enterprise Threat Shield di SurfControl impiega meno risorse informatiche delle soluzioni esistenti e offre alle imprese un livello di controllo delle politiche altamente granulare per quanto riguarda spyware e uso delle applicazioni sui desktop."

SurfControl è una società leader nella protezione dei sistemi informatici delle imprese dallo spyware grazie i suoi filtri Web ed E-mail e, con il lancio di Enterprise Threat Shield, va ad aggiungere un livello di protezione endpoint alle sue difese perimetrali, già prime nel settore. Il programma, distribuito e amministrato da una postazione centrale, dà alle imprese il controllo sulla gamma in continua evoluzione di varietà di spyware e di altre applicazioni dannose grazie all’aggiornamento dinamico dei suoi database di rischio e alla definizione granulare delle politiche. I prodotti correnti sono in grado solo di ricercare e rimuovere lo spyware, e non possono pertanto impedire il continuo ripetersi delle infezioni. Solo l’Enterprise Threat Shield di SurfControl è in grado di ricercare, rimuovere e prevenire l’introduzione dello spyware sugli elaboratori aziendali prima che esso abbia la possibilità di recare danno. Enterprise Threat Shield di SurfControl impedisce ad applicazioni e servizi potenzialmente dannosi, come spyware, keylogger, messaggeria istantanea, trasferimenti in P2P e giochidi arrivare fine al desktop. Ecco alcune delle caratteristiche fondamentali del prodotto:

  • Quattro livelli di protezione - WriteWatch monitora l’attività sui documenti in tempo reale, impedendo a quelli pericolosi di infettare i computer degli utenti. exeWatch impedisce alle applicazioni pericolose che si trovano già sul desktop di agire monitorando costantemente e in tempo reale l’attività sui documenti, e bloccandole sul nascere prima che possano essere lanciate. FileWatch protegge i sistemi rilevando e rimuovendo le applicazioni pericolose. BrowseWatch misura il tempo effettivamente trascorso dagli utenti su particolari siti e pagine Web, ed è in grado di generare relazioni dettagliate su una specifica attività sul Web.

  • Distribuzione e relazionamento centralizzati - il prodotto si integra con i directory service esistenti, come Active Directory e Novell eDirectory, per semplificare la distribuzione del prodotto all’interno dell’impresa senza bisogno di coinvolgere gli utenti finali. Le relazioni per i dirigenti, di tendenza e riassuntive possono essere stampate direttamente o esportate in altre applicazioni.

  • Database completi e personalizzabili - i quattro database di Threat Shield - su Spyware, messaggistica, P2P e giochi - vengono aggiornati costantemente in modo dinamico e mantenuti dal team di esperti globali di gestione dei rischi di SurfControl. Il Custom Threat Shield dà la capacità di creare con facilità database specifici che tengano conto dei rischi più frequenti nella propria organizzazione o in un dato settore.

  • Amministrazione flessibile delle politiche - l’amministrazione basata su regole offre la flessibilità necessaria per implementare una politica in materia di sicurezza, che soddisfi le esigenze specifiche della propria organizzazione. Le regole possono essere create, distribuite e aggiornate centralmente in modo da proteggere contro le nuove minacce man mano che esse emergono.

  • Gestione di musica e video - permette di identificare file di musica e video, e di creare politiche per la gestione dei media digitali e del loro utilizzo.

"Internet è fondamentale per le organizzazioni di tutto il mondo, ma è anche la prima fonte di rischi per la sicurezza. Le organizzazioni vengono minacciate ogni giorno da un numero sempre maggiore di attacchi combinati mirati contro le loro reti informatiche," ha dichiarato Mick Adamson, presidente di SurfControl negli Stati Uniti. "Una volta questi pericoli erano poco più che distrazioni, ma la loro pericolosità oggi è tale da richiedere la totale attenzione dei reparti informatica delle imprese. Grazie al nostro impegno costante di monitoraggio dei rischi legati a Internet e di sviluppo delle contromisure tecnologiche, SurfControl offre la protezione unificata più completa per assicurare l’operatività continua e indisturbata del cliente."

Prezzi e disponibilitàEnterprise Threat Shield di SurfControl sarà disponibile presso i rivenditori autorizzati o direttamente presso SurfControl a cominciare dalla prima settimana di maggio del 2005. I prezzi variano a seconda del numero di licenze.

Informazioni su SurfControl

SurfControl plc (LSE: SRF) è una società leader a livello mondiale nella sicurezza Internet che offre livelli multipli di protezione contro le minacce note, emergenti e mirate direttamente al cliente. La società ha rivoluzionato il concetto tradizionale di "filtering" con la sua Enterprise Protection Suite™ di prodotti in grado di filtrare in modo costante il traffico Internet sia in entrata che in uscita, così da eliminare spam, spyware e phishing, come pure gli abusi del Web e della posta elettronica. SurfControl fornisce un servizio di Adaptive Threat IntelligenceSM grazie al suo team di Global Threat ExpertsSM che permette l’aggiornamento rapido delle misure di sicurezza dei suoi prodotti, in modo da proteggere sempre il cliente contro le minacce più recenti. Queste protezioni consentono ai clienti di non incorrere in interruzioni dell’attività in grado di incidere su produttività e utili, riducendo al tempo stesso il rischio di obblighi legali e imponendo il rispetto delle normative vigenti e dei vincoli di riservatezza. I prodotti SurfControl sono adottati da oltre 20 mila imprese a livello globale, e la società conta più di 550 dipendenti in 14 sedi dislocate in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni e notizie su SurfControl, potete visitare: http://www.surfcontrol.com/.

 

 
Giulia Serazzi
Account Executive
 
Sound Public Relations
 

Corso di Porta Romana, 2  - 20122 Milano -  Tel. +39 02 806491 - Fax +39 02 80649.220
www.soundpr.it
 
Copyright © Sound Public Relations Srl All rights reserved. All information contained in this e-mail (including any attachments hereto) is confidential and proprietary to Sound Public Relations Srl ("Sound PR"). If you are not the intended recipient, please notify us immediately by telephone or e-mail and destroy this communication. By reading this e-mail, you are agreeing that you will not copy, disclose or use this e-mail or any of the ideas, concepts or information contained herein without Sound PR’s prior written permission.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl